• Sii sano

21.966 visite

Masturbazione femminile, le 9 ragioni del “boom”

Sesso: 1 donna su 2 dichiara di ricorrere alla masturbazione femminile. Ecco le 9 ragioni del “boom” ed i benefici per la salute.

masturbazione-femminile

La parità fra uomo e donna nel sesso sembra aver raggiunto un altro traguardo, quello dell’autoerotismo femminile che, cifre alla mano, è arrivato agli stessi livelli maschili, tradizionalmente più alti.

La ricerca ” La sessualità gli italiani”, ponderoso studio finanziato con fondi europei e condotto da 3 famosi sociologi e demografi docenti italiani  Barbagli, Della Zuanna e Garelli, certifica in dato e conferma che,  se una volta erano gli uomini ad essere i praticanti più assidui della masturbazione, concepita come gioco a volte anche di gruppo, e comunque iniziatico della maturazione sessuale maschile, ora anche le donne possono dire la loro.

La ricerca dei tre studiosi certifica infatti che 1 donna su 2 dichiara di aver praticato l’autoerotismo nell’ultimo anno,  con una spiccata crescita delle donne  fino ai 50 anni d’età, ed  in particolare quelle tra i 30-40 anni che raggiungono il 55% dei casi.

 

Leggi anche: Tutto quello che c’è da sapere sulla masturbazione

 

L’identikit della donna che fa-da sè

 

Ma chi sono le nuove donne che non disdegnano il fai-da-te del sesso?  E’ ancora la ricerca che lo documenta: si tratta di 30-40enni prevalentemente del centro nord ‘Italia. Al Sud lo fanno la metà delle donne che lo praticano nel centro Nord.

Si riproduce poi una differenziazione  non solo anagrafica ma anche legata al livello di istruzione: si masturbano  infatti prevalentemente le donne più istruite. Quelle  intorno alla cinquantina sono prevalentemente diplomate e quelle sulla quarantina sono prevalentemente laureate, con una percentuale nettamente più alta fra le 40-50 enni  o nubili o già coniugate.

 

Leggi anche: Perchè a letto facciamo certe cose

 

La causa del fenomeno

Fino a qualche decennio fa  la causa frenante della masturbazione femminile era morale, culturale, ambientale.

Il contesto culturale italiano  di maggiore ignoranza favoriva la diffusione di alcuni pregiudizi morali  per i quali, essendo la masturbazione vietata dalla Chiesa  come pratica immonda perchè non finalizzata alla procreazione nella coppia unita in matrimonio, la si riteneva  condotta immorale e come tale  da condannare.

Inoltre esistevano anche molti pregiudizi sanitari: si riteneva che  esponesse a danni alla salute che la ricerca  dei 3 studiosi cita espressamente: foruncoli, tubercolosi, epilessia, consunzione della schiena e incurvamento della spina dorsale, cecità, pazzia .

Ovviamente nulla di vero: la scienza medica si è incaricata di smentire negli ultimi 30 anni qualsiasi correlazione tra masturbazione e malattie. Anzi ha individuato  non pochi benefici, in corrispondenza ad alcune situazioni.

 

Inoltre, la crescente istruzione nel Paese e quella femminile in particolare hanno fatto tabula rasa delle credenze popolari  ed hanno trasformato totalmente il panorama culturale del Paese che nel frattempo, con la diffusione degli anti concezionali e  la legge sull’aborto ha definitivamente distaccato il concetto di sessualità femminile dal concetto di procreazione.

I, professore associato di Ostetricia e Ginecologia presso la Northwestern University, ha individuato  ben  9 ragioni per le quali le donne dovrebbero masturbarsi con evidenti effetti benefici per la loro salute.

Del resto  è noto che alla fine dell’800  fu  un fisico statunitense, George Taylor, l’autore dell’invenzione del “manipulator”, l’antenato del “vibratore”, con il quale fece fortuna curando  le ansie isteriche di molte pazienti.

 

Leggi anche : La nobile origine del vibratore

 

Le 9 ragioni   per  cui l’autoerotismo fa bene alla donna, secondo Streicher sono:

  1. Rende più felici: l’orgasmo facilita la produzione di dopamina e ossitocina, sostanze che rasserenano e rilassano l’organismo;
  2. Ci si sente più a proprio agio con il corpo: provare piacere c il proprio corpo aiuta ad accettarsi.
  3. Può migliorare la vita sessuale: conoscere il proprio corpo aiuta a trovare con il partner il modo migliore per raggiungere il piacere;
  4. Scarica la tensione sessuale: per le donne senza compagno,  soddisfa la libido femminile.
  5. Allevia i dolori mestruali: l’autostimolazione aiuta il sangue ad uscire più rapidamente;
  6. Allevia o stress: aiuta a rilassare la tensione accumulata durante la giornata.
  7. Aiuta a mantenere il corpo attivo: i tessuti si mantengono più elastici ed aumenta i flusso del sangue.
  8. Stimola il sesso di coppia: la masturbazione stimola la parte del cervello che aiuta a mantenere la libido viva e vegeta” e siccome più sesso si fa più se ne vuole fare, ciò aiuta anche il sesso con il partner.
  9. Rende possibili orgasmi multipli: consente di avere orgasmi multipli, cosa piuttosto rara  con il rapporto con il proprio partner.

Tutto ciò naturalmente  entro limiti che non arrivino all’eccesso e senza che la masturbazione diventi l’ambiente nel quale estraniarsi dalla vita reale e dalla sana sessualità di coppia.

 

Leggi anche: Orgasmo donna, come rimediare se non c’è

Bruno Costi

Direttore Responsabile Staibene.it

таблетки для потенции

У нашей организации нужный блог про направление www.h-school.kiev.ua.
http://best-products.reviews
}