• Sii sano

1.044 visite

Adolescenza: i 10 comportamenti che il genitore deve imparare a capire

  1. “Io” è il suo pronome preferito -Si sente al centro del mondo e non c’è da stupirsi: durante l’adolescenza avviene una morte cerebrale programmata per sostituire funzioni nel cervello che devono essere rinnovate. Questi grandi cambiamenti hanno bisogno di un accentuato livello di egocentrismo.
  2. Oggi euforico, domani depresso -Le impennate emotive che si alternano a ogni battito di ciglia sono dovute probabilmente all’impatto degli ormoni della pubertà, estrogeno e testosterone, sulle funzioni cerebrali, in particolare sull’amigdala, la regione del cervello coinvolta nella formazione di ricordi legati alle emozioni.
  3. Farfalle nello stomaco -Di fronte alle foto della persona amata, negli adolescenti le aree della ricompensa nel cervello sono molto più sensibili rispetto a quelle degli adulti, a causa di effetti ormonali. Le aree del cervello che riescono a “quietare le farfalle”, invece, sono più lente a svilupparsi.
  4. Non riesce a studiare -Sta chiuso in camera per ore ma legge solo una riga: che sia innamorato o arrabbiato, in presenza di distrazioni emotivamente forti, l’adolescente fa fatica a trovare la concentrazione. Colpa del lento sviluppo della corteccia prefrontale, che media comportamenti come memoria di lavoro, processo decisionale e valutazione rischio/ricompensa.
  5. Dimentica sempre le chiavi di casa – L’organizzazione non è il suo forte. Lo sviluppo irregolare del cervello nell’adolescenza, infatti, fa sà che i giovani abbiano difficoltà a pianificare. Il lato positivo? Hanno più inventiva.

 

Leggi anche: Adolescenza, i consigli per i genitori

Bruno Costi
direzione staibene.it

https://seotexts.com

maxformer.com/verstaki-promishlennie-stoli

iwashka.com.ua/katalog-tovarov/zhenskaya-gigiena/laktacionnye-prokladki-vkladyshi/
}