• Sii sano

9.903 visite

Sempre stanco? Ecco le cause e i farmaci “colpevoli”

Cosa può nascondersi dietro una spossatezza inspiegabile: tutto quello che c’è da sapere sulle cause da farmaci, sonno, fumo e stress.

La stanchezza (o astenia) non deve mai esser trascurata perché è un segnale di allarme che l´organismo lancia per invitare al riposo.
Tra i vari motivi per cui ci si può sentire stanchi e indeboliti c´è anche la mancanza di ferro. Il motivo? La carenza di ferro (anemia sideropenica) incide in modo negativo sulla formazione di globuli rossi, responsabili del trasporto dell´ossigeno nel sangue. Succede che i tessuti ricevono meno ossigeno e, di conseguenza, si stancano prima.

I sintomi
Oltre ad un´inadeguata ossigenazione dei tessuti, l´anemia da carenza di ferro può dare luogo ad altri disturbi:

  • palpitazioni
  • difficoltà di respirazione in seguito a un breve sforzo fisico
  • insonnia
  • pallore
  • irritabilità
  • dfficoltà di concentrazione
  • irritabilità

Come si scopre
Per sapere se si è in presenza di una carenza di ferro basta sottoporsi a questi esami del sangue:

  • conteggio degli eritrociti (globuli rossi)
  • ematocrito (percentuale rappresentata nel sangue dalla massa solida dei globuli rossi)
  • emoglobina

Cosa fare
Una volta che abbiamo appurato che il senso di spossatezza dipende proprio dalla carenza di ferro possiamo cercare di reintrodurlo attraverso un´alimentazione che privilegi i cibi che ne contengano molto. In quali cibi si trova il ferro? In carne, pesce, ortaggi e legumi. Va tenuto presente però che l´organismo è in grado di utilizzare solo il 2-10% di ferro contenuto nei vegetali e il 30-40% contenuto in carne e pesce. In caso di carenze serie di ferro il medico può prescrivere integratori a base di ferro, eventualmente associato all´acido folico.

Spossatezza, se la causa sono i farmaci

Oltre ai motivi più strettamente legati alla salute  si sono anche altre cause della stanchezza  e dell’astenia . Tra questi certamente c’è anche lo stress, il fumo (che impedisce alle cellule di venire ossigenate in modo adeguato), il riposo notturno insufficiente.
 Ma ci sono anche moltissimi farmaci che possono dare luogo a un senso di spossatezza. Ecco un elenco di quelli più noti e per quali disturbi vengono prescritti:

  • Benzodiazepine, per ansia e insonnia
  • Beta bloccanti, per la pressione alta
  • Codeina, per la tosse
  • Lassativi, per la stitichezza
  • Metoclopramide, per i disturbi digestivi
  • Cotrimossazzolo, per le infezioni delle vie urinarie
  • Diclofenac, per l´artrite reumatoide
  • Idantoina, per l´epilessia
  • Idometacina, per i dolori reumatici
  • Ranitidina, per l´ulcera gastrica
  • Levodopa, per il morbo di Parkinson
  • Teofillina, per asma e disturbi respiratori
Tag:
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

Наш классный веб сайт со статьями про провирон http://farm-pump-ua.com/
DJI S1000+

https://agroxy.com
}