• Sii sano

1.371 visite

6 trucchi per dimagrire senza mettersi a dieta

Perché soffrire se bastano piccoli accorgimenti?

Se è arrivato il momento di ripensare alla vostra dieta giornaliera per buttare giù qualche chilo di troppo, sappiate che non basta cambiare abitudini ma deve cambiare anche il vostro modo di pensare.
La tentazione a “sgarrare” quando si inizia un regime dietetico è sempre molto forte. Non siamo tutti uguali, è vero, ma lungo il percorso verso l’eliminazione dei chili di troppo esistono ostacoli in cui si inciampa più spesso, ostacoli che rendono più difficile raggiungere l’obiettivo con successo. Ecco allora qualche piccolo consiglio per affrontare quei momenti in cui il desiderio di lasciarsi andare è forte…

1) Se dormi di più pesi di meno
Dormire un´ora in più potrebbe aiutare a perder fino a 6 chili in un anno. Lo sostiene un ricercatore dell´Università del Michigan. Quando il sonno sostituisce i momenti di inattività (anche quello di spizzicare, dunque) si possono tagliare senza fatica le calorie del 6%. Certo i risultati possono variare da persona a persona, ma il sonno contribuisce al successo di una dieta anche in un altro modo. Ci sono prove che dimostrano che, dormire poco, fa andare “su di giri” il vostro appetito facendo sentire più fame del necessario.

2) Mangia 3 porzioni di verdura anziché una sola
Porta in tavola tre porzioni di verdura anziché uno solo e avrai la sensazione di mangiare di più senza correre il rischio di aggiungere troppe calorie. Ricorda che mangiare più frutta e verdura è un ottimo modo per perdere peso. L´alto contenuto di fibre e di acqua fa sì che ci si sazi prima. Il trucco sta nel cuocere le verdure senza grassi ma dandogli sapore. Come? Aggiungendo succo di limone ed erbe aromatiche, piuttosto che affogare il loro sapore in salse ad alto contenuto di grassi o altri condimenti più calorici.

3) Inizia il pasto con una zuppa
Iniziare il pasto con una zuppa a base di brodo, aiuterà a raggiungere prima il senso di sazietà senza aver introdotto troppe calorie. Attenzione però, perché le zuppe non sono tutte uguali: quelle già pronte hanno un alto contenuto di sodio, mentre quelle cremose un alto contenuto di grassi. Quali scegliere allora? Sono da preferire quelle a base di verdure fresche o anche quelle congelate che non abbiano grassi aggiunti. Con la surgelazione sono garantite vitamine e sali minerali come nel prodotto fresco: l´unica raccomandazione riguarda l´osservazione delle norme igieniche che riguardano i surgelati in genere. Il minestrone una volta scongelato e cotto va riposto in frigorifero appena freddo e conservato per non più di una giornata.

4) Mastica chewing gum alla menta forte
Ci sono molte situazioni che mettono a rischio la vostra dieta. Quali? Una festa, una cena di lavoro ma anche guardare la Tv o navigare su Internet. Come difendersi allora per evitare di aprire la dispensa e ingurgitare la prima cosa che troviamo? Basta masticare una gomma americana con un forte sapore di menta, che altera il sapore dei cibi e rende meno gradevoli gli alimenti che mangiamo dopo.

5) Punta sulle bevande a zero calorie
Se ti piacciono le bevande gassate, sappi che con una lattina potresti introdurre fino a 10 cucchiaini di zucchero. Un’enormità. Non solo ma lo zucchero liquido contenuto nelle bevande gassate sembra non dare segnali di sazietà, ecco perché se ne desidera sempre di più. Meglio puntare su acqua addizionata con succo di limone, menta o fragole, o altre bevande come tè nero o tè verde.

6) Elimina spesso la carne dal tuo menu
Secondo la dietologa Elaine Magee, i vegetariani ingrassano il 20% in meno dei carnivori. I legumi nell’alimentazione giornaliera giocano un ruolo importante per l’apporto di fibre e per il fatto che fanno raggiungere il senso di sazietà con un apporto calorico molto basso.

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

Этот авторитетный web-сайт с информацией про Шпанская мушка http://biceps-ua.com
https://agroxy.com

np.com.ua/teplovoe-oborudovanie/plity-indukcionnye.html
}