• Sii sano

999 visite

Aborto spontaneo evitabile con stili di vita sani

Più del 25% potrebbe essere prevenuto evitando fumo, alcolici e sovrappeso

Il rischio di un aborto spontaneo, un’autentica tragedia per la mamma e un macigno sulla coppia in attesa di un figlio, potrebbe essere notevolmente ridotto se si riuscisse a intervenire sui propri stili di vita. Migliorandoli e orientandoli nel senso della salute. È il risultato di uno studio danese appena pubblicato. Ma vediamo di capirne qualcosa di più.

Più di uno su quattro
Oltre un aborto spontaneo su quattro potrebbe essere prevenuto se la gestante corregge i propri stili di vita; i consigli sono quelli di sempre: smettere di fumare, evitare di portare pesi eccessivi, non bere alcolici, controllare il peso corporeo evitando di iniziare una gravidanza in condizioni di sovrappeso.
Sono alcune delle raccomandazioni che arrivano da un maxi-studio condotto presso l’ateneo danese di Copenaghen e pubblicato sulla rivista scientifica "An International Journal of Obstetrics and Gynaecology" dall’équipe di Anne-Marie Nybo Andersen.

Lo studio
L’esperta ha studiato gli stili di vita di ben 91.427 gestanti (un campione senza precedenti per dimensione) per capire come si possano prevenire gli aborti spontanei.
Il 3,5% delle gestanti esaminate ha perso il feto. Gli esperti hanno stimato che oltre il 25% degli aborti spontanei si può evitare promuovendo azioni di prevenzione mirate agli stili di vita. Oltre al peso, al fumo e al consumo di alcolici, le gestanti dovrebbero evitare i turni di notte a lavoro e, qualora possibile, si consiglia di iniziare la gravidanza prima dei 30 anni.
Questo studio ha il merito di aver analizzato un grosso campione di donne dimostrando che gli aborti spontanei sono prevenibili in buona parte correggendo gli stili di vita.

Redazione Staibene

У нашей организации нужный портал с информацией про купить диплом высшего образования ссылка
www.swiss-apo.net

цена на сою
}