• Sii sano
1.195 visite

Addominoplastica

Intervento di chirurgia estetica per l’addome

chirurgia estetica

PER CHI

Per chi ha l´addome prominente e flaccido, che non migliora con la dieta e l’esercizio fisico e che presenta pieghe cutanee evidenti con eventuale eccesso di grasso. Tipici casi sono quelli di donne che hanno avuto diverse gravidanze e di individui che hanno subito un forte calo di peso.

 

L´INTERVENTO

Avviene in anestesia generale o spinale e solitamente richiede un ricovero di 1-2 giorni. Nelle forme più accentuate, si pratica un´incisione che  dalla regione sopra il pube si estende verso le anche,  con asportazione dei tessuti in eccesso compresi fra l’ombelico e il pube; in questi casi è necessario riposizionare l’ombelico con conseguente cicatrice attorno all’ombelico stesso. Quando i difetti sono meno importanti,  è possibile realizzare la cosiddetta miniaddominoplastica e l´incisione è di dimensioni ridotte e posizionata sul margine superiore dei peli pubici. Se oltre ai tessuti flaccidi c’è del grasso in eccesso,  si può migliorare ulteriormente la silhouette abbinando una lipoaspirazione. Per garantire la migliore “tenuta” della parete addominale, quando è necessario viene effettuata una “plicatura”, grazie alla quale  si riaccostano i muscoli retti addominali. Nel corso dello stesso intervento possono essere corrette ernie addominali e laparoceli.

 

DOPO

Al termine  dell´intervento, s’inseriscono generalmente  due piccoli tubi di drenaggio, rimossi senza dolore  1-3 giorni dopo l´intervento. Solitamente, il gonfiore è modesto e il dolore facilmente controllabile con analgesici. Subito dopo l´operazione, si applica una medicazione compressiva, che viene sostituita dopo alcuni giorni da una guaina da indossare per 4 settimane. I punti vengono tolti entro 10 giorni. Per alcuni giorni, la sensazione di tensione sull’addome obbliga a una postura “piegata in avanti”, e la tosse e lo starnutire possono provocare fastidio e leggero dolore. È necessario un periodo di riposo di circa una settimana; il ritorno alla normalità e all’attività lavorativa avviene dopo 2-4 settimane, mentre l’attività sportiva può essere ripresa dopo un mese. L’esposizione al sole deve essere evitata per almeno un mese. Una regolare attività fisica, associata a una dieta appropriata, è importante per mantenere a lungo il beneficio dell´intervento.

 

QUANTO COSTA

I costi sono variabili a seconda del tipo d’intervento e sono compresi fra 5000 e 9000 euro.

 

QUANDO NO

L´intervento è sconsigliato negli obesi e quando la prominenza dell´addome non è conseguenza della presenza di grasso superficiale o di pelle in eccesso. Infatti, se i depositi di grasso si trovano a livello profondo, tra gli organi interni, l´unica strada da perseguire è quella della diminuzione di peso.

Tag:
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

хуавей п10

У нашей компании интересный веб сайт , он описывает в статьях про maxformer.com.
Этот полезный блог на тематику www.apach.com.ua.
}