• Sii sano

3.115 visite

Analisi delle feci

Scoprire infezioni e malattie che possono riguardare l’intestino, il fegato e il pancreas

analisi strumentali

Si tratta di analisi di laboratorio utili per scoprire infezioni e malattie che possono riguardare l’intestino, il fegato e il pancreas.
Gli esami delle feci analizzano la forma e la consistenza delle feci; la ricerca dei parassiti (per esempio vermi); la ricerca di batteri, funghi o virus: è la copro coltura; la ricerca del sangue occulto, non visibile a occhio nudo.

A cosa serve

Le analisi delle feci vengono consigliate in presenza di stitichezza, diarrea, meteorismo (aria nella pancia) per scoprire la causa di questi fastidiosi sintomi.
La ricerca di parassiti nelle feci è utile per diagnosticare la presenza di organismo che possono causare malattie nell’uomo. I parassiti che vengono ricercati sono l’Ossiuro, la Tenia saginata, il Trichonomas.
Con la coprocoltura (la ricerca dei batteri nelle feci) è possibile diagnosticare la Salmonella, lo Shigelle, lo Staffilococco, che possono essere responsabili di alcune infezioni nell’uomo.
La ricerca del sangue occulto nelle feci è un’analisi utile quando si sospetta la presenza di sangue, sintomo di lesioni intestinali, legate a diverse cause come, per esempio, il consumo di alcol, la cirrosi o il tumore al colon.

Come prepararsi e come si svolgono i test

Le feci devono essere raccolte in un contenitore sterile, si raccomanda di utilizzare contenitori monouso che possono essere acquistati in farmacia. La raccolta viene fatta in casa propria e poi consegnata al laboratorio.
Se si sta ricercando il sangue occulto, è necessario evitare di raccogliere il campione durante il ciclo mestruale.
Se si stanno cercando i batteri, è molto importante segnalare al medico se sono in corso cure antibiotiche che potrebbero alterare l’esito delle analisi.

I valori di riferimento

Ogni esame possiede valori di riferimento, un intervallo di parametri, convalidato scientificamente che va da un minimo a un massimo, entro cui il valore dell’esame può esser definito normale. In alcuni casi ci sono solo parametri indicativi (elemento “assente ” o “presente”). Se il valore è più alto o più basso significa che ci si trova in presenza di una anomalia.

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

shopvashtextil.com.ua/catalog/index/105-podushku/0/128

apach.com.ua

У нашей фирмы интересный интернет-сайт на тематику продвижение раскрутка сайта.
}