• Sii sano

838 visite

Aria condizionata in auto: 10 regole per non ammalarsi d’estate

L’aria condizionata in auto può darci refrigerio, renderci meno aggressivi alla guida, perfino più lucidi  e vigili nel guidare e dunque più sicuri ma… tosse, raffreddore, mal di gola, ovvero otiti, laringiti, faringiti   sono in agguato se non facciamo attenzione all’uso del climatizzatore, soprattutto nelle giornate più calde o quando ritroviamo l’auto che per ore è rimasta parcheggiata sotto al sole.

Secondo il professor Pregliasco dell’università di Milano, sono almeno 100 mila i casi di laringiti e mal di gola causati dall’aria condizionata in questa settimana da bollino rosso. Un dato che potrebbe incrementare viste le previsioni dei prossimi giorni, con il gran caldo che non darà tregua.

La causa sono gli sbalzi di temperatura che subisce l’organismo non solo in auto, ma anche nei centri commerciali , nei supermercati, quando accaldati proveniamo da una temperatura molto elevata e improvvisamente ci ritroviamo nel gelo polare di una climatizzazione eccessiva.

 

Leggi anche: Come riconoscere il colpo di calore

 

I 10 consigli del Ministero della Salute

Il Ministero della Salute, che nel quadro dell’emergenza-caldo ha predisposto una vasta campagna di comunicazione , sensibilizzazione e monitoraggio e prevenzione dei maggiori disagi, ha dedicato una apposita sezione del Vademecum anti-caldo all’aria condizionata in auto, individuando 10 consigli sull’uso corretto a difesa della salute. Eccoli

 

  1. Se si entra in un’autovettura che è rimasta parcheggiata al sole, per prima cosa aprire gli sportelli per ventilare l’abitacolo e poi, iniziare il viaggio con i finestrini aperti o utilizzare il sistema di climatizzazione dell’auto per abbassare la temperatura interna.
  2. Non accendete immediatamente l’aria condizionata se  l’auto era ferma sotto il sole e siete appena saliti in auto;   la cosa migliore è aprire i finestrini e lasciare che per un paio di minuti l’abitacolo venga arieggiato naturalmente;
  3. Se l’automobile è dotata di un impianto di climatizzazione, regolare la temperatura in modo che ci sia una differenza non superiore ai 5°C tra l’interno e l’esterno dell’abitacolo.
  4. Evitare di orientare le bocchette della climatizzazione direttamente sui passeggeri Se l’auto non è dotata di impianto di climatizzazione, evitare di mettersi in viaggio durante le ore più calde della giornata (dalle ore 11 alle 18).
  5. Usare tendine parasole
  6. Prima di mettersi in viaggio, aggiornarsi sulla situazione del traffico, per evitare lunghe code sotto il sole, e sistemare in macchina una scorta d’acqua che può essere utile nel caso di code o file impreviste.
  7. Durante le soste evitare di mangiare troppo rapidamente, evitare pasti pesanti e, soprattutto,bevande alcoliche.
  8. Non lasciare farmaci in auto soprattutto d’estate.
  9. Quando si viaggia evitare di riporre i farmaci in valigia, che potrebbe restare esposta al sole o ad alte temperature ma preferire il trasporto con bagaglio a mano.
  10. Manutenzione dei filtri: ogni 60 mia chilometri fate controllare i filtri dell’apparato di condizionamento. L’ si annidano molti germi che potrebbero danneggiare la salute  mentre siete alla guida.

Sai usare bene l’aria condizionata? Scoprilo con IL TEST

Bruno Costi
Bruno Costi

Direttore Responsabile Staibene.it

У нашей компании полезный сайт со статьями про ламбрекены шторы https://yarema.ua
http://agroxy.com

В интеренете нашел популярный блог с информацией про https://sellmax.com.ua.
}