• Sii sano

1.071 visite

L’asportazione dell’utero non toglie orgasmo e piacere sessuale

Chi fra le donne pensa che l’asportazione dell’utero pregiudichià il sesso , ferisca la femminilitàà eà pregiudichi la normale vita sessuale, sappia che è tutto falso, anzi è vero esattamente il contrario.

A sostenerlo sonoàà Fabrizio Quattrini, presidente dell’Istituto di sessuologia scientifica di Roma, autore di una ricerca sulle conseguenze psicosessuali dell’isterectomiaà dell’utero, àPaolo Vercellini Direttore dell’Unità ginecologica chirurgica dell’Ospedale Policlinico di Milano, nonchà docente di Ginecologia ed ostetricia all’Università degli Studi di Milano ed Alessandra Graziottin, Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica H. San Raffaele Resnati di Milano.

 

Com’A? l’intesa sessuale con il tuo uomo? Scoprilo con IL TEST

 

Tutti e tre, per vie diverse e esperienze autonome, si sono trovati spesso di fronte ai dubbi di molte donne che ritengono l’asportazione dell’utero una specie di tomba della sessualità.à E’ evidente che il tipo di intervento, riguardando l’eliminazione del principale organo riproduttivo della donna, siaà emotivamente associato ad una negazione della stessa funzione femminile, ma la scienza oltre che l’evidenza clinica testimoniano che non c’è alcun fondamento per questo tipo di preoccupazioni e che, anzi,à alla donna senza utero, se viene negata la possibilità di avere figli, non sono affatto negati il piacere sessuale ed una normale vita affettiva fatta di appaganti orgasmi.

 

Leggi anche: Tumore ginecologico: i à5 sintomi insospettabili àche la donna trascura

 

 

Perchà à a volte va asportato l’utero

L’isterectomia dell’utero – questa la definizione tecnica dell’intervento -à può rendersi necessaria a causa di alcune patologie; le principali sono….( segue)

Tag:
Bruno Costi
direzione staibene.it

もっと

www.optiontradingstrategies.net

подробнее pureshop.com.ua
}