• Sii sano

8.484 visite

Calo del desiderio: perchè in gennaio l’uomo va in letargo

calo del desiderio

 

 

 

Perchè a gennaio cala la voglia di sesso
Gennaio è il mese centrale dell’inverno, quello in cui le giornate sono più corte, e la temperatura è più fredda.

La temperatura e soprattutto la luce hanno un effetto diretto sulla voglia di sesso.
“Nella stagione fredda – dice Alessandra Graziottin, direttore del Centro di ginecologia e sessuologia dell’Istituto San Raffaele Resnati di Milano – l’eros in un certo senso va in letargo per il freddo che riduce la produzione di feromoni, gli ormoni del richiamo sessuale, e perchè favorisce la vasocostrizione”.

La temperatura rigida infatti restringe i vasi e riduce l’afflusso di sangue cosa che, soprattutto per l’uomo, si traduce in una diminuzione del flusso di sangue anche all’apparato genitale. La minor irrorazione sanguigna agisce sull’erezione in modo diretto, come ben sa chi per correre ai ripari ed assume farmaci che accelerando l’afflusso di sangue nelle pareti cavernose del pese, favoriscono la precondizione dell’erezione.

Ma c’è anche una questione legata alla luce. Dice sempre la prof.ssa Graziottin: “anche la minore esposizione alla luce ed agli odori riduce il desiderio sessuale”.

La ragione è che la luce aumenta la produzione di melatonina, la quale influenza alcuni ormoni, tra cui il testosterone. Presente nell’uomo in quantità 10 volte superiore che nella donna, è il testosterone a scatenare la libido nell’uomo ed a renderlo eccitato e voglioso di sesso.

 

Leggi anche: L’oroscopo del sesso segno per segno

 

Bruno Costi
Bruno Costi

Direttore Responsabile Staibene.it

https://teplostar.kiev.ua

Был найден мной интересный блог со статьями про https://kinder-style.com.ua.
www.swiss-apo.net/fr/produit/kamagra-oral-jelly
}