• Sii sano

288 visite

Capodanno, regole e trucchi per non ingrassare

Capodanno a tavola: Pandoro o panettone? Zampone o cotechino? Torroni o frutta secca? Tutti i consigli per affrontare il cenone senza sbagliare.

cenone di capodanno

Se temete gli immancabili stravizi di questo periodo, pianificare il menu delle Feste con anticipo vi aiuterà a contenere le tentazioni e a orientarvi nella scelta degli alimenti che incidano meno sulla vostra linea. Se pensate, per esempio che pandoro e panettone abbiano le stesse calorie vi sbagliate. Stesso discorso per zampone e cotechino. Come fare allora? Ecco una miniguida per assaggiare un po’ di tutto senza tradire la bilancia.

 

Pandoro o panettone? Qual è il più dietetico?
Non sono certo entrambi alimenti adatti a chi deve tenere d’occhio il peso, ma un criterio “salva-linea” c’è ed è quello del calcolo delle calorie. Il pandoro ne apporta di più: in 100 g (pari a una fetta non troppo spessa) ce ne sono tra le 410 e le 470. CiA? significa che se siete in perfetta forma, potrete concedervene un paio di fette; chi invece litiga un po’ con la bilancia, potrà non farne a meno, a patto che si limiti a mezza fetta.
Quanto al panettone, il discorso è appena più confortante: in termini di calorie, 100 g del dolce tipico milanese ne apporta 330. Anche se in quantità inferiori rispetto al pandoro, contiene comunque grassi e colesterolo che lo rendono sconsigliato a chi in sovrappeso od obeso.

 

à

Leggi anche: Pandoro o Panettone? Come fare la scelta giusta

 

 

Zampone o cotechino? Quale ha meno calorie
Appartengono entrambi alla famiglia dei salumi e in quanto tali sono ricchi di grassi saturi e sale. Di conseguenza dovrebbero essere evitati da persone in forte sovrappeso, ipertesi e cardiopatici.
Se il vostro problema A?, perA?, la linea regolatevi così. Sà a una piccola porzione dell’uno o dell’altro. Ricordate perA? che il cotechino è appena meno calorico dello zampone (307 calorie in 100 g contro 319). E che l’abbinamento con le lenticchie non è solo questione di tradizione: le fibre contenute nei legumi, infatti, aiutano a combattere i radicali liberi, vale a dire le “scorie” prodotte dal nostro organismo.

 

Torrone “bianco” o al cioccolato?
Dedicato agli amanti del torrone: incide meno sulla bilancia la versione classica, “bianca , o quella al cioccolato? Se avete problemi di peso, meglio orientarvi su quello tradizionale, tutto miele, mandorle, zucchero e albume d’uovo: apporta 479 calorie ogni 100 g, contro le 519 calorie di quello morbido alle nocciole e mandorle, ricoperto di puro cioccolato fondente. Già, meglio fondente: perchè quello al latte presenta una percentuale di colesterolo e grassi animali, da evitare se si è in lotta con i chili di troppo.

 

Leggi anche: La frutta secca? PuA? fare anche dimagrire. Ecco come

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

У нашей компании интересный блог , он рассказывает про Левитра 10 мг https://cialis-viagra.com.ua
}