• Sii sano

887 visite

C’è la crisi? E io ti tradisco…

Difficoltà economiche e lavoro precario aumentano le infedeltà nei rapporti sentimentali

C’è un effetto provocato dalla crisi finanziaria internazionale che fino a oggi non è stato adeguatamente preso in considerazione. E non riguarda né il lavoro né i soldi, ma l’amore: con tutti i problemi innescati dal crack delle Borse di tutto il mondo, i legami sentimentali sono maggiormente a rischio. Parola di un’esperta come la psicologa e psicoterapeuta Paola Vinciguerra, presidente dell´Eurodap, Associazione europea disturbi da attacchi di panico.

Ricerca di evasione dai problemi
A questa conclusione la specialista arriva da un’osservazione diretta della sua più recente esperienza clinica: "Le terapie di coppia in seguito a un tradimento sono sempre più richieste”, spiega la Vinciguerra. “Si tratta, nell´80% dei casi, di scappatelle maturate in un contesto molto particolare che si sta vivendo in modo generalizzato. In un momento come questo, segnato da gravi disagi economici e lavorativi, la famiglia si ritrova costretta in poco tempo a fare delle rinunce, a cambiare stile di vita. Arrivano allora tensione, stress e, di conseguenza, la ricerca di evasione".

Soprattutto uomini
"Sono più spesso gli uomini a sentire in modo particolare il peso di questo momento di crisi”, aggiunge la dottoressa Vinciguerra. “ Sono loro a cadere in un stato di prostazione psicologica e a vivere la famiglia come un peso. Entrano in uno stato di ansia e depressione e, per evadere da tutto questo, ricercano momenti di leggerezza che cancellino, anche per poco, il peso di una periodo di pensieri e preoccupazioni. Il tradimento è la via d´uscita dal senso di oppressione, di fallimento, di pesantezza, di monotonia, è la ricerca di un nuovo stimolo, facile e veloce, ma molto pericoloso".

Terapia individuale o di coppia
"Nei nostri studi si presentano uomini e donne, oltre i 40 anni, sposati e non, nella maggior parte dei casi con uno o due figli”, continua la Vinciguerra, “chiedono l´aiuto allo psicoterapeuta per cercare di superare un tradimento da parte di uno dei partner. A seconda dei casi, la terapia può essere di coppia o individuale".
Ma non si tratta di un percorso terapeutico semplice, "perché non è per niente facile superare un tradimento. L´idea di potersi fidare del proprio compagno, dopo un evento come questo, deve essere ricostruita dalle fondamenta. E questo può essere possibile soltanto dopo aver compreso e accettato il suo comportamento come espressione di un disagio temporaneo, non quindi come un rifiuto della nostra persona. Il partner che riesce a fare questo non solo recupererà il suo rapporto di coppia, ma addirittura lo rinforzerà. E la complicità tra i due partner, a questo punto, ne uscirà più solida e sicuramente profondissima".

Bisogno di stabilità
"Fondamentale però", aggiunge la dottoressa Vinciguerra, "è riuscire a non cadere in comportamenti apparentemente risolutivi di un disagio, ma che nella realtà sono invece distruttivi e pericolosi. Oggi più che mai, con le gravi difficoltà che fanno parte della nostra vita quotidiana, è importante tenere unita e salda la propria famiglia. In questo momento di grave destabilizzazione sociale che, nostro malgrado. ci sta investendo, non dobbiamo assolutamente rischiare di distruggere i nostri punti fermi. Insomma, il mio invito e a non cercare soluzioni superficiali: abbiamo piuttosto bisogno di stabilità. Solo così potremmo trovare le energie necessarie per poter affrontare e risolvere l´ondata negativa che ci sta travolgendo", conclude la dottoressa Vinciguerra.

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

У нашей компании важный web-сайт , он описывает в статьях про Тренболон Ацетат купить https://danabol-in.com
best-cooler.reviews

agroxy.com/prodat/grechiha-132/cherkasskaya-obl
}