• Sii sano

5.327 visite

Chi deve evitare i trattamenti a base di calore

Sauna e bagno turco hanno tante proprietà benefiche per l’organismo. Ma i trattamenti a base di calore non sono adatti proprio a tutti. Proprio per le loro caratteristiche, possono provocare infatti in determinate categorie di persone problemi di salute anche molto seri. Ecco perché diventa fondamentale consultare sempre prima il proprio medico di fiducia, per capire se si può cominciare o meno un ciclo di sedute.
Ma quali sono i soggetti che proprio dovrebbero evitare sauna e bagno turco?

I cardiopatici: dopo soli sette minuti trascorsi in una sauna, la frequenza cardiaca è quasi raddoppiata. Questo impone al cuore delle persone che hanno problemi uno sforzo pericoloso.

Chi soffre di pressione bassa: per queste persone un trattamento a base di calore fa alzare notevolmente il rischio di andare incontro a un collasso.

Gli obesi: il calore altera il funzionamento delle ghiandole. Di conseguenza gli obesi, il cui problema può dipendere proprio da una disfunzione ghiandolare (per esempio della tiroide), dovrebbero evitare trattamenti come sauna o bagno turco.

Le donne incinte: durante la gravidanza, il sangue in circolazione è già in quantità maggiore rispetto al solito. L’aumento del flusso sanguigno provocato dalla sauna diventa quindi deleterio per la donna.

I bambini: la loro scarsa superficie corporea fa sì che il calore si disperda troppo rapidamente nell’ambiente, provocando conseguenze dannose per la salute.

Gli anziani: l’eccesso di calore sottopone il cuore di una persona della terza età a uno sforzo notevole, e quindi pericoloso.

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

https://shopvashtextil.com.ua

http://agroxy.com

aboutviagra.info
}