• Sii sano

1.114 visite

Colecistite acuta, ecco i sintomi

La colecistite acuta è la complicanza più frequente dell’infiammazione ala colicisti, simile alla colica biliare. Come riconoscerla dai sintomi.

La colica dovuta all’infiammazione della colecisti, è caratterizzata da dolore alla bocca dello stomaco o al fianco destro che dura per mezz’ ora o un’ ora e non scompare con l’ evacuazione.
La colecistite acuta, cioè l’infiammazione della cistifellea  è la complicanza più frequente e il dolore che l’accompagna è simile a quella della colica biliare.
I fattori di rischio che possono predisporre a questa infiammazione sono:

  • una dieta ricca di grassi;
  • la predisposizione genetica;
  • alcune situazioni scatenanti come la gravidanza, il dimagrimento avvenuto in un breve tempo.

I sintomi più comuni
I sintomi dei calcoli alla cistifellea sono abbastanza comuni anche ad altri malesseri del sistema digestivo o ad altre forme di infiammazione (dolore, difficoltà a digerire, febbricola). Solo in una piccola percentuale di casi compare l’ittero.
Per capire che ci si trova di fronte ad una colecistite acuta ci sono alcuni sintomi molto comuni:

  • dolore lancinante  e prolungato,  in genere nella parte alta e destra dell’addome e/o nella parte centro-superiore, che si estende verso la schiena;
  • inappetenza;
  • nausea, e vomito;
  • febbre.

L’intensità del male non si correla necessariamente alla gravità della colecistite. In questo senso, in genere un sintomo più significativo è la febbre, bassa nelle forme lievi e sopra i 38°C nelle forme necrotiche o purulente.
Nei casi in cui compare febbre ed ittero si calma l’infiammazione con gli antibiotici poi si procede all’intervento chirurgico.

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

У нашей фирмы авторитетный блог про направление ммм пирамида.
http://agroxy.com

https://np.com.ua
}