• Sii sano

449 visite

Come riconoscere il colpo di calore: 7 sintomi inequivocabili

2. Indossare un abbigliamento leggero e comodo

  • Sia in casa che all’aperto, indossare indumenti leggeri, non aderenti, di cotone o lino.
  • Fuori di casa, è anche utile proteggere la testa dal sole diretto con un cappello leggero di colore chiaro e gli occhi con occhiali da sole.
  • È importante proteggere la pelle dalle scottature con creme solari ad alto fattore protettivo.
    Se si ha un familiare malato e costretto a letto, assicurarsi che non sia troppo coperto.

3. Adottare alcune precauzioni se si esce in macchina

  • Non lasciare mai persone o animali, anche se per poco tempo, nella macchina parcheggiata al sole.
  • Se si entra in un’autovettura che è rimasta parcheggiata al sole, per prima cosa aprire gli sportelli per ventilare l’abitacolo e poi, iniziare il viaggio con i finestrini aperti o utilizzare il sistema di climatizzazione dell’auto per abbassare la temperatura interna. Attenzione anche ai seggiolini di sicurezza per i bambini: prima di sistemarli sul sedile verificare che non sia surriscaldato.

4. Rinfrescare l’ambiente domestico e di lavoro

  • I principali strumenti per il controllo della temperatura sono le schermature, l’isolamento termico e il condizionamento dell’aria.
  • Una misura facilmente adottabile in casa è la schermatura delle finestre esposte al sole diretto mediante tende o oscuranti esterni regolabili (per esempio persiane o veneziane).
  • Un accorgimento utile per mantenere l’ambiente domestico più fresco è: aprire le finestre al mattino presto, la sera tardi e durante la notte per fare entrare l’aria fresca, e tenere chiuse le finestre digiorno per tutto il tempo in cui la temperatura esterna è più alta della temperatura interna all’appartamento.

 

Leggi anche: Sesso d’estate: rimedi anti-caldo

( segue..)

 

Tag:
Bruno Costi
direzione staibene.it

}