• Sii sano

1.482 visite

Come struccarsi

Se il trucco non viene eliminato del tutto può causare irritazioni

struccarsi

Struccarsi prima di andare a dormire non è solo una questione di igiene: durante il sonno la pelle si disintossica e si rinnova. Se non è ben pulita, non elimina le tossine accumulate, al mattino è opaca, spenta e un po’ gonfia intorno agli occhi. Se il trucco non viene eliminato del tutto può causare irritazioni.

E se per caso una sera vi accorgete di aver finito il detergente, potete sostituirlo con il latte di mucca o l’olio d’oliva. Al posto del tonico, invece, potreste strofinare un chicco d’uva.

Che cosa ti serve

Usando cosmetici sbagliati rischiate arrossamenti, pelle secca e irritazioni. Ecco allora qualche consiglio per sceglierli, secondo il tipo di pelle che avete.

Normale – Cercate un latte o una crema detergente (ha una diversa formulazione, più liquida

nel caso del latte), seguiti da un tonico fresco. Ci sono anche prodotti che li riuniscono entrambi.

Grassa – Vi serve uno struccante con una leggera azione esfoliante, per purificare la pelle in profondità e limitare la produzione di sebo. E infine un astringente.

Secca – Per evitare screpolature avete bisogno di un prodotto in crema (nutriente) o un latte molto denso. Il tonico deve essere a base di acqua di rose ed estratti vegetali e non deve contenere alcol.

Sensibile – Servono prodotti testati contro le allergie, privi di profumo, che rinforzino il film idrolipidico della pelle (la barriera di protezione formata da acqua e grasso). Come tonico, usatene uno a base di estratti vegetali o un’acqua termale spray.

Come si usa

Le labbra – Per cominciare, eliminate il rossetto. Versate un po’ di latte detergente su un batuffolo di cotone e passatelo sulla bocca. Se il rossetto è indelebile, chiedete alla vostra profumiera di fiducia di consigliarvi uno struccante apposito.

Gli occhi – Partite dal mascara: avvolgete intorno al dito il solito dischetto imbevuto di detergente e strofinatelo sulle ciglia dal basso verso l’alto. Matita e kajal si tolgono imbevendo di struccante un cotton fioc, mentre per l’ombretto massaggiate con un polpastrello il detergente sulla palpebra. Se il trucco è waterproof, usate un detergente specifico: rischiate di provocare irritazioni e spezzare le ciglia.

Il viso – Fard e fondotinta si eliminano massaggiando il detergente direttamente sulla pelle con i polpastrelli: cominciate dalle guance e proseguite verso l’esterno del volto. Fate lo stesso su fronte, mento e collo e asportate tutto con il cotone.

Per finire – Togliete i residui di make-up picchiettando un batuffolo imbevuto di tonico, ma evitate il contorno occhi.

Se hai fretta

Gel o mousse I detergenti schiumosi sono più rapidi: versatene una noce nel palmo della mano, aggiungete un po’ di acqua tiepida, massaggiate il viso e risciacquate.

Syndet È un panetto detergente simile al sapone. Ce ne sono anche di superdelicati per le pelli sensibili: a contatto con l’acqua formano una schiuma morbida e idratante.

Salviettine Ne trovate per ogni tipo di pelle e contengono latte detergente, oltre agli estratti vegetali. Piegatene una, usatene solo la parte centrale, su tutto il viso, partendo dalle guance. Quindi usate gli angoli della salviettina per struccare palpebre e labbra.

Ricorda: sono rimedi d’emergenza, che fanno una pulizia superficiale. Quindi, al mattino fatene una più accurata, con detergente e tonico.

Se combini pasticci

A volte il trucco lascia il segno: occhi gonfi, pelle arrossata, che “tira”. Ecco come rimediare.

Occhi gonfi – Fate un impacco lenitivo appoggiando due bustine di malva (cercatele in erboristeria) sulle palpebre. Se sono anche arrossati, chiedete in farmacia un collirio decongestionante al fiordaliso e calendula.

Pelle irritata – Per qualche giorno non truccatevi. Lenite il rossore tamponando sul viso un batuffolo di cotone imbevuto di acqua termale spray. Oppure fate bollire un pentolino di acqua, versate 2 cucchiai di farina di avena, mescolate e tamponate il preparato sul viso con una pezzuola di lino. Se però il rossore è molto accentuato e avete anche prurito, rivolgetevi al medico: il trucco potrebbe aver provocato un’allergia.

Tag:
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

Наш интересный интернет-сайт про направление https://cafemarseille.com.ua.
Поможем вам подобрать и imagmagnetsns.ua в любом городе.
www.nbuv.gov.ua
}