• Sii sano

1.698 visite

Funghi, 6 consigli per acquistarli in sicurezza

Funghi velenosi, quanti rischi nel riconoscerli…
L’intossicazione da funghi dilaga tra gli italiani amanti del fai-da-te, con rischi gravissimi per la salute, a volte fatali. Cercare funghi non è così facile come può sembrare. L’esercito degli autodidatti aumenta, convinti di non correre alcun pericolo, troppo spesso smentiti dai Centri antiveleni che per primi vengono consultati quando iniziano a comparire i sintomi.

Anche se non esiste in Italia una casistica nazionale (manca un registro unitario) sarebbero tra i 600 e i 1.300 i casi di avvelenamento da funghi registrati ogni anno. La stima è stata calcolata dagli esperti in base ai dati del Centro Antiveleni del Policlinico Gemelli.

 

Leggi anche: Funghi, 5 regole per mangiarli in sicurezza

 

“Purtroppo – afferma Alessandro Barelli responsabile del Centro antiveleni del policlinico Gemelli di Roma – incidenti di questo tipo dipendono da persone che raccolgono funghi pensando di essere esperte, invece confondono specie commestibili con specie mortali”. “Chi cerca i Porcini – prosegue l´esperto – difficilmente confondibili con altri funghi, rischia poco”. Per stare tranquilli, l´esperto consiglia di far analizzare il “raccolto” presso gli ispettorati micologici che si trovano nelle Asl. “Se non è possibile – continua – in caso di dubbi, meglio buttare il tutto che consumarlo. Nulli, invece, i rischi per i funghi comprati presso gli esercizi commerciali”.

Il rischio intossicazione o peggio avvelenamento è sempre in agguato, e anche se oggi si muore di meno grazie ai trapianti e la rete Trapianti funziona oramai con grande efficienza, non è detto che sia sempre disponibile un organo nuovo in poche ore. Non solo: “I centri antiveleni – conclude Barelli – non rientrano e non sono inclusi nei Lea e come tali possono essere cancellati da un momento all´altro, visti gli ultimi tagli”.

 

Leggi anche: L’esperto micologo: “Funghi fai da te? Ecco cosa rischi”

 

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

steroid-pharm.com/proviron.html

http://www.xn--48jm9l298kilg8rghvi.com/
}