• Sii sano

1.897 visite

Come vincere la sinusite

C’è un rimedio naturale che funziona come e meglio dei farmaci. E le nonne lo conoscono bene…

Quando si presenta per la prima volta, la sinusite ci coglie alla sprovvista. Si tende a non riconoscerla subito, perché i suoi sintomi si confondono con tante altre malattie respiratorie, dal banale raffreddore al classico malanno di stagione. Oltre al naso chiuso, infatti, c’è il tipico senso di oppressione e pesantezza alla fronte e agli occhi. Proprio come quando abbiamo, per esempio, l’influenza stagionale.

Le cause della sinusite
In effetti, qualche collegamento c’è: la sinusite è in genere una complicanza di un forte raffreddore o di una rinite cronica di origine allergica, così frequente in primavera. Si infiammano i seni paranasali, vale a dire quelle cavità che si trovano fra le ossa craniche del massiccio facciale e le fosse nasali. Risultato: un dolore molto forte, notevoli fastidi alla respirazione.

Come si cura la sinusite
Il modo più tradizionale per curare la sinusite è di ricorrere ai farmaci. In particolare, agli antibiotici, che ovviamente raggiungono sempre e senza difficoltà il loro risultato.
Ma se non siete troppo amanti delle medicine e preferite di solito rimedi più naturali, sappiate che esiste una terapia che più naturale non si può: la soluzione fisiologica salina. Può sembrare un classico “rimedio della nonna”, e in parte forse lo è; ma ora ha anche una certificazione scientifica: la sua efficacia è stata dimostrata infatti anche da uno studio statunitense dell’Università del Wisconsin.

Acqua e sale e la sinusite se ne va
La soluzione fisiologica salina si compra in farmacia sotto forma di flaconi, costa poco e ha l’effetto quasi immediato di liberare il naso (e la testa) dall’oppressione provocata dalla sinusite. Bastano 2 irrigazioni al giorno. Funziona sia negli adulti che nei bambini, anche molto piccoli (per i quali esistono versioni ad hoc).
Il suo segreto sta nel fatto che il lavaggio a base di acqua e sale protegge e dà nutrimento alle mucose che rivestono le cavità del naso, ma che arrivano anche fino le pareti ossee dei seni paranasali.
La soluzione contribuisce quindi a bonificare tutta la zona del naso, che ogni giorno è esposta a germi di ogni tipo, smog, polveri: stimolando la funzione di pulizia delle impurità delle cellule della mucosa nasale. Proprio quella funzione che, nel caso della sinusite, è notevolmente attenuata per l’infiammazione, con conseguente ristagno di muco (e proliferazione dei batteri).

Redazione Staibene

https://steroid-pharm.com
}