• Sii sano

1.013 visite

Le contratture

Lesione muscolare non grave, si verifica quando il tessuto muscolare viene sollecitato oltre il suo limite di sopportazione e provoca un dolore modesto ma diffuso

Contratture

La contrattura è la meno grave tra le lesioni muscolari acute perché non causa alcuna lesione anatomica alle fibre. Ciò che si verifica è semplicemente un aumento involontario e permanente del loro tono. Provoca un dolore modesto, ma diffuso.
Si verifica quando il tessuto muscolare viene sollecitato oltre il suo limite di sopportazione. L´eccessivo carico innesca un meccanismo di difesa che porta il muscolo a contrarsi. Le cause possono essere di natura meccanica e/o metabolica, ma non sono state ancora definite con chiarezza. A oggi, si considerano cause la mancanza di riscaldamento, la preparazione fisica non adeguata, sollecitazioni eccessive, movimenti bruschi e violenti, problemi articolari, squilibri posturali e muscolari, mancanza di coordinazione.

Contratture – Che cosa fare
Il riposo è la terapia più efficace. Per guarire da una contrattura sono sufficienti 3-7 giorni di stop, che potrebbero diventare molti di più se non si rispettano i giusti tempi di recupero.Per accelerare il recupero sono utili tutte quelle attività che consentono di allungare la muscolatura e di favorire l´afflusso di sangue ai muscoli.
Una attività aerobica moderata abbinata a qualche esercizio di allungamento aiuta a distendere la muscolatura. L´ideale sarebbe associare anche un massaggio decontratturante al termine dell’attività in modo da allentare le tensioni muscolari e ottenere benefici anche a livello antalgico.

Contratture – Che cosa non fare
Inutile e controproducente continuare a svolgere le attività sportive che evocano fastidio o dolore alla zona interessata.

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

https://cleansale.kiev.ua

220km.com

http://220km.com/category/ford/
}