• Sii sano

1.894 visite

La felicità si allena, ecco come fare in 8 mosse

Ebbene sì, allenare il cervello alla felicità è possibile. Basta sottoporlo ogni giorno alla giusta ginnastica, una serie di esercizi capaci di migliorare la personalità. Eccone 8.

Ebbene sì, allenare il cervello alla felicità è possibile. Basta sottoporlo ogni giorno alla giusta ginnastica, una serie di esercizi capaci di migliorare la personalità, aiutare l´individuo a sviluppare un senso di benessere fino ad avere una vita piena di significati.

Il carattere fa profondamente parte del cervello perché le connessioni di neuroni nelle diverse aree del cervello comandano, smistano e determinano le emozioni e le azioni. Per migliorarle il neuroscienziato e psicologo Richard Davidson ha coniato una scienza ibrida, “la neuroscienza affettiva”, che stimola e allena il cervello a rinforzare personalità più serene, una sorta di ginnastica della mente per la felicità.

 

Leggi anche: Come promuovere la felcità dei figli

 

Gli esercizi
Davidson dispensa così alcuni esercizi di “stile emozionale” che permettono di sviluppare migliori capacità di coscienza di sé e degli altri, eliminando quei fattori che rendono le persone troppo impulsive, poco consapevoli di sé e poco concentrate. Gli esercizi sono contenuti nel libro “The emotional life of your brain“, pubblicato negli Stati Uniti.

1) Ricordi – Sul podio dei consigli più utili, ai quali anche la rivista americana “Forbes” ha dedicato un articolo, lo scienziato suggerisce di riempire casa e ufficio di ricordi felici, come foto di famiglia o di vacanze, cambiandole spesso per non abituarsene.

2) Guardare negli occhi – Fondamentale anche imparare a ringraziare guardando negli occhi le persone e scrivere un diario delle proprie esperienze felici.

 

Leggi anche: Ecco come fare per essere felici (secondo gli psicologi)

 

3) Complimentarsi – Fare spesso i complimenti agli altri aiuta invece a vedere il bene nelle altre persone, nella vita ed in se stessi.

4) Meditare –  Rientra fra gli esercizi anche la meditazione, da fare quando si è ben svegli e attenti, stando seduti eretti e focalizzando le proprie attenzioni sul respiro e sui segnali del proprio corpo.

5) Concentrarsi in silenzio – Per aumentare il proprio livello di attenzione Davidson raccomanda anche di stare 10 minuti al giorno in una stanza silenziosa e, ad occhi bene aperti, fissare un oggetto su cui concentrare tutte le proprie attenzioni, senza distrarsi.

6) Osservare gli altri – Per aumentare l´intuito e avere buoni rapporti con le persone ci si può esercitare ad osservare il linguaggio del corpo ed il tono della voce degli altri per individuare quali emozioni stanno vivendo.

 

Leggi anche: Organizzare le vacanze rende più felici che viverle

 

7) Lista delle situazioni no – Per evitare reazioni impulsive e sintonizzarsi meglio col contesto l´esperto suggerisce di compilare regolarmente una lista di eventi specifici o comportamenti che innescano risposte troppo emotive e passare 15 minuti pensando a tali eventi respirando profondamente finchè non ci si sente più rilassati.

8) Pensare ad un amico che soffre – Infine per acquisire elasticità mentale e reagire meglio nei confronti di eventi avversi, dedicare 10 minuti al giorno, per 4 o 5 volte alla settimana, a pensare ad un conoscente malato o sofferente, respirando profondamente e mettendosi nei suoi panni, sentendo compassione.

 

Sei ottimista o pessimista? Scoprilo con IL TEST

Tag:
Redazione Staibene

У нашей фирмы нужный веб портал , он рассказывает про Лучшие китайские смартфоны до 0 в 2017 году.
отопластика

Наш интересный блог , он рассказывает про пластическая операция носа.
}