• Sii sano

3.226 visite

Creatinina e creatinina clearance

Consigliati e prescritti dal medico al fine di verificare il corretto funzionamento dei reni

analisi del sangue

La creatinina analizza il prodotto che deriva dalla demolizione del muscolo, la creatinina, appunto. La sostanza è filtrata dal rene per essere eliminata e, quindi, è espressione della sua funzionalità.
Il tasso di creatinina dipende dai muscoli, quindi una persona muscolosa avrà un valore piuttosto elevato, una con pochi muscoli ne avrà uno più basso: sono comunque valori normali.

A cosa serve

Il test della creatinina insieme a quello dell’azotemia sono gli esami di laboratorio che vengono consigliati e prescritti dal medico al fine di verificare il corretto funzionamento dei reni.
Il test consiste nell’osservazione ione se la funzione di “filtro” del rene, avviene efficacemente, perché non subisce alterazioni in base a condizioni esterne.
Nel caso in cui il risultato della azotemia e della creatinina sia alterato e, si sospetti un la funzionamento del rene, si esegue un ulteriore esame: la creatinina clearance, un esame utilizzato anche per monitorare il funzionamento del rene nelle personeche hanno un’insufficienza renale diagnosticata.
La creatinina clearance (cioè la creatinina depurata) è un test combinato che misura il valore della creatinina sia nel sangue che nelle urine come ulteriore approfondimento per valutare un’eventuale sofferenza del rene.
Il risultato di questo esame è un valore frutto di un calcole che il laboratorio elabora mettendo in correlazione il valore della creatinina nel sangue con quello relativo alle urine.

Come prepararsi e come si svolgono i test

Anche per l’analisi della creatinina, così come per quello dell’azotemia, bisogna recarsi al laboratorio a digiuno, così il sangue è più fluido.
La raccolta delle urine delle ventiquattro ore per l’esame della creatinina clearance avviene partendo dalla mattina, ma attenzione: il primo getto di urine non deve essere raccolto, per cui la raccolta parte dalla seconda emissione di urine della giornata. Da questo momento e nello stesso campione andranno raccolte tutte le urine successive, del giorno e della notte fino a quelle della mattina del giorno successivo, comprese appena svegli.
Durante il periodo della raccolta delle urine devono essere conservate in frigorifero per evitare che i batteri, con il caldo, trovino un ambiente favorevole per riprodursi.
I farmaci non influiscono sull’esito di questi esami, ma è sempre consigliabile avvertire il medico.

I valori di riferimento

Per la creatinina valori possono considerarsi:

Medise oscillano tra 0.35 e 1 milligrammo per decilitro di sangue, e varia a seconda della massa muscolare della persona.
Bassi se oscillano tra 0 e 0,35 milligrammi per decilitro di sangue, probabilmente si tratta di una persona con pochissima massa muscolare
Alti se il risultato è superiore a 1 milligrammo per decilitro di sangue e la persona non è muscolosa, significa che il rene non sta funzionando bene. In questo caso è opportuno approfondire con la creatinina clearance.
Per lacreatinina clearancei valori possono considerarsi:

Bassi, se il risultato è inferiore a 70 millilitri al minuto: in questo caso, è possibile diagnosticare un’insufficienza.
Medi, quando il risultato della combinazione tra i valori della creatinina nel sangue e di quella delle urine oscilla tra i 70 e i 120 millilitri al minuto.
Alti, se il risultato è superiore a 120 millilitri al minuto: in questo caso, può essere dovuto solo a una scarsissima massa muscolare.

Tag:
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

kinder-style.com.ua

buysteroids.in.ua/tabletirovannyie-anabolicheskie-steroidyi/stanozolol/stanos.html

Был найден мной полезный веб сайт , он описывает в статьях про бинарные опционы от 1 доллара https://topobzor.info/opciony-ot-1-dollara/
}