• Sii sano

2.852 visite

Come riciclare gli avanzi con 11 piatti super buoni

I tempi di crisi impongono di risparmiare anche a tavola perchè gettiamo e nella spazzatura il 30% di quello che acquistiamo. Ecco 8 piatti per riciclare gli avanzi e leccarsi i baffi.

riciclare gli avanzi

Se c’è un modo per riciclare gli avanzi della tvbola, state tranquilli che gli italiani lo conoscono e sanno perfino trasformarlo in piatti prelibati.

I tempi di crisi, del resto, impongono di risparmiare anche a tavola. ià perché a finire nella spazzatura è circa il 30% di quello che acquistiamo e mettiamo in dispensa o nel frigorifero.

Più di un italiano su due, in particolare il 57% dei nostri connazionali, ha già ridotto gli sprechi di cibo a causa della crisi economica, secondo i dati della Coldiretti, secondo cui sempre più persone fanno attenzione a quello che comprano, riducono le quantità, riciclano gli avanzi, stanno attente alle date di scadenze dei prodotti.

Ed è un´ottima notizia, se si considera che in Italia, a causa degli sprechi, si perdono ogni anno 10 milioni di tonnellate di alimenti, per un valore stimato di 37 miliardi.

 

Leggi anche: Come mangiare bene in tempo di crisi

 

Quanto cibo sprechiamo
A finire nel secchio della spazzatura, secondo l´indagine condotta da Coldiretti e presentata in occasione  del Forum internazionale dell’agricoltura e dell’alimentazione a Cernobbio, sono soprattutto frutta, verdura, pane, pasta, latticini e affettati .

Ecco, però, trovata la soluzione.

Con gli scarti o gli “avanzi” che abitualmente vengono buttati via si possono preparare piatti gustosi e con un duplice vantaggio. Da un lato non dovremo rinunciare a prodotti di qualità, dall´altro eviteremo una produzione eccessiva di rifiuti a tutto beneficio dell´ambiente.

Queste  undici proposte; sono solo un esempio di quello che si può aggiungere con un po’ fantasia.

  1. Per un risotto davvero saporito basta utilizzare solo gambi e foglie di carciofo.
  2. Lo sformato di finocchi non avrà nulla da perdere se utilizzate le foglie esterne e i ciuffi verdi. Il tutto insaporito con un po’ di formaggio grattugiato e mollica di pane, che di solito viene buttata via
  3. Come utilizzare il pane avanzato? Semplice, preparando una classica panzanella o bruschetta. Basta aggiungere pomodoro olio e sale.

 

Leggi anche: Bruschetta con funghi e grana

 

  1. Sempre con il pane avanzato si può preparare il tradizionale pane cotto e rape, per esempio.
  2. avanzata della pasta? Basta aggiungere le uova e la frittata di maccheroni diventerà un piatto unico e molto nutriente.
  3. Con la carne macinata avanzata potete preparare le classiche polpette, semplicemente aggiungendo uova, pane duro e formaggio.
  4. Una pizza rustica per consumare le verdure avanzate avvolgendole in una croccante sfoglia.
  5. Per consumare le verdure avanzate che altrimenti gettereste nel bidone della spazzatura, avvolgetele in una sfoglia di pasta sfoglia e mettetele in forno.
  6. Per non buttare via la frutta, basta cuocerla e trasformarla in marmellata o semplicemente comporla in una squisita macedonia.

 

Leggi anche: Idee per piatti anti spreco

 

  1. Piatti come la tradizionale ribollita (che utilizza cibi poveri come fagioli, cavoli, carote, zucchine, pomodori e bietole già cotte da unire al pane raffermo, i canederli trentini o la pinza veneta) rappresentano non solo una valida soluzione per non gettare nella spazzatura gli avanzi, ma aiutano anche a non far sparire tradizioni culinarie del passato con ricette storiche divenute simbolo della cultura enogastronomica e del territorio italiano.
  2. E infine, fagioli, cavoli, carote, zucchine, pomodori e bietole già cotte da unire al pane raffermo potrà diventare un´ottima ribollita.
Tag:
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

http://swiss-apo.com/

www.biceps-ua.com/

agroxy.com/prodat/zhmyh-159/odesskaya-obl
}