• Sii sano

2.211 visite

Dalle flessioni che fai si vede se stai bene

Dal numero di piegamenti sulle braccia, età per età, si può capire il proprio stato di forma fisica

Le flessioni – i classici piegamenti sulle braccia, faccia a terra, mani bene aperte sul pavimento all’altezza delle spalle, schiena dritta – sono il miglior modo per valutare il proprio stato di forma fisica, in tutte le fasce d’età. La prova del nove del benessere, il test più semplice per capire se siamo davvero in salute.

Quanti piegamenti sulle braccia
Secondo uno studio pubblicato dal quotidiano Usa “New York Times”, ogni momento della vita ha un numero minimo di flessioni sotto il quale proprio non si può stare, se la salute è dalla parte nostra.
Vediamo il dettaglio:

  • A 30 anni – Nel pieno della propria forza muscolare, gli uomini devono essere in grado di fare almeno 30 piegamenti sulle braccia; le donne, almeno 18.
  • A 40 anni – In questa fase, gli uomini devono saper fare almeno 27 flessioni; le donne, almeno 16.
  • A 50 anni – Nella mezza età, il livello della forza muscolare comincia a diminuire. Ecco perché, di conseguenza, anche il numero di flessioni per gli uomini scende a 20; quello per le donne cala invece a 12.
  • A 60 anni – Le flessioni possono essere utilissime anche per gli anziani, perché rafforzando i polsi e i gomiti riducono i danni di eventuali cadute. Numero minimo di piegamenti per gli uomini: 17; per le donne, 6.
Redazione Staibene

steroid-pharm.com/turinabol.html

progressive.ua

Бурик З. М.
}