• Sii sano

823 visite

Dita a martelletto, così elimini i dolori

Un’altra causa di problemi ai piedi può presentarsi quando le dita del piede sono curve come un artiglio o a forma di martelletto. In questo caso è necessario intervenire chirurgicamente per raddrizzarle e anche per eliminare i dolori (a volte particolarmente intensi) che accompagnano queste deformità.
L’intervento chirurgico non è più rimandabile quando comincia a farsi evidente la gobba sui tendini flessori e sulla capsula articolare. In questi casi, prima si opera, minore sarà la tecnica invasiva per correggerle. Quando il dito, invece, resta bloccato nella sua posizione ad “artiglio”, l’artrosi è troppo avanzata per questa soluzione, allora si deve asportare l’articolazione sofferente, fissarla con un chiodo metallico in posizione corretta per 20 giorni; estratto il chiodo, il dito resta dritto ma perde il movimento.
Nei casi più avanzati e dolorosi, l’articolazione tra dito metatarso va fuori posto, si lussa. In questo caso si deve allora operare sia il dito che il metatarso per ridurre e stabilizzare la correzione.

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

www.xn--80adrlof.net

http://ka4alka.com.ua

https://eurobud.com.ua
}