• Sii sano

818 visite

Dove sistemare monitor, mouse, tastiera…

Quasi tutti siedono davanti al monitor con una postura sbagliata, una sedia troppo bassa, una luce troppo potente. Sembrano dettagli, ma sono aspetti fondamentali per non ritrovarsi a combattere con piccoli acciacchi che possono trasformarsi in qualcosa di più serio. Ecco allora come regolarsi per non sbagliare.

  • Il mouse: deve stare nella linea del fianco, il più vicino possibile al corpo, in modo da diminuire la tensione dei muscoli del collo e della spalla. Occhio a non distorcere il polso durante l’uso: deve essere in linea con l’avambraccio.
  • La tastiera: va sistemata proprio di fronte a sé. Quando digitate, lasciate un po’ di spazio per scrivere con facilità, e rilassate le spalle. Gli avambracci vanno tenuti ben appoggiati sul tavolo evitando gli spigoli.
  • Lo schermo: va posto di fronte a sé, con il bordo superiore all’altezza dello sguardo. La distanza dagli occhi deve essere di circa 50-70 cm, sempre che i caratteri siano leggibili. Variate l’inclinazione e regolate i contrasti.
  • La sedia: deve essere regolabile per le gambe e la schiena. Il tronco va appoggiato allo schienale, meglio se inclinato leggermente all’indietro. I piedi devono essere ben piatti al suolo in modo da distribuire meglio il peso.
  • Il tavolo: l’altezza deve consentire di avere gli avambracci paralleli al pavimento e i polsi in posizione neutrale. No a scrivanie troppo piccole che costringano in posizioni scomode.
  • La finestra: no alle fonti di luce alle spalle o di fronte: il riflesso sullo schermo può causare disturbi visivi o costringervi in una posizione errata (e dannosa). Usate tende adatte al lavoro su Pc: le migliori sono le veneziane.
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

Наш классный web-сайт , он рассказывает про www.chemtest.com.ua/.
https://agroxy.com
}