• Sii sano

2.492 visite

Droga, i danni di cocaina e cannabis in foto

Gli effetti degli stupefacenti evidenziati dalla tecnica delle neuroimmagini

C´è un modo per evidenziare in modo scientifico e oggettivo gli effetti delle diverse sostanze stupefacenti sul cervello dell´uomo: le neuroimmagini. È con questa tecnica (denominata Risonanza magnetica ad alto campo) che il Dipartimento per le politiche antidroga, la cui delega è affidata al Ministro per la Cooperazione Internazionale e l´Integrazione, Andrea Riccardi, in collaborazione con l´Unità di neuroscienze del Dipartimento delle Dipendenze Ulss 20 di Verona, e l´Unità di Neuroscienze dell´Azienda ospedaliera Universitaria integrata di Borgo Trento (Verona), ha effettuato una mappatura delle alterazioni microstrutturali e funzionali dovute al consumo di droga.

Lo studio
Lo studio è stato presentato in occasione del terzo Congresso Internazionale "Addiction: new evidences from neuroimaging and Brain Stimulation" che si è tenuto a Verona.
In particolare, la ricerca era finalizzata all´individuazione delle aree del cervello che si attivano sia nel cosiddetto "craving",ossia la pulsione che porta il soggetto ad avvicinarsi alla droga, sia nel "resisting", cioè la capacità di controllare l´assunzione compulsiva arrivando a rimandarla.

Capacità decisionale azzerata
"Lo studio", ha spiegato Giovanni Serpelloni, capo del Dipartimento politiche antidroga, "evidenzia come l´uso di droga (cocaina e cannabis) influisca direttamente sulla corteccia prefrontale, allontanando la capacità decisionale dell´individuo, anche rispetto alla stessa assunzione di droghe".

Tag:
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

pureshop.com.ua/collection/hempz

http://alfaakb.com

У нашей организации нужный блог , он рассказывает про https://crystalforest.com.ua.
}