• Sii sano

702 visite

Facciamo il bagno senza rischiare la vita

Consigli di pronto soccorso al mare e sulla spiaggia

Le regole per il bagno sicuro
Immergersi nell´acqua di mare per un bagno sarà pure la cosa più semplice e istintiva del mondo, ma va fatto con criterio. Rispettando poche, ma elementari norme si possono evitare tante conseguenze spiacevoli e assai meno rare di quanto si pensi.

  • Rispettare la bandiera rossa. Quando la vediamo sventagliare vuol dire che è pericoloso immergersi, sia perché il mare è mosso, sia perché il vento soffia forte, ma anche perché potrebbero esserci correnti pericolose o sott’acqua correnti molto difficili da fronteggiare.
  • Valutare le proprie energie. L’errore più grande è sopravvalutare troppo le proprie possibilità. Si comincia a nuotare a grandi bracciate e quando ci si rende conto di aver esaurito le forze, si è troppo al largo per rientrare. Se proprio non volete privarvi di una nuotata chilometrica, procedete in parallelo alla riva restando sempre a una distanza comoda per rientrare in ogni momento. Ricordate che non basta saper nuotare bene, bisogna anche avere fiato e resistenza soprattutto dopo un inverno in cui non avete praticato il nuoto o addirittura non avete fatto alcuna attività sportiva.
  • Non fare il bagno da soli. Per la sicurezza, infine, c’è una regola che sarebbe bene tenere a mente: non bisognerebbe fare mai il bagno da soli. L’ideale sarebbe che ci fosse qualcuno nei pressi al corrente del fatto che ci stiamo immergendo: qualsiasi cosa accada, potrebbe intervenire. E se proprio avete deciso di andare in spiaggia senza amici, fate in modo di tuffarvi in un’area dove ci sono altre persone che vi possano notare.
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

У нашей компании нужный интернет-сайт с информацией про www.profshina.kiev.ua.
https://kinder-style.com.ua

Был найден мной интересный блог про направление изготовление перил из нержавейки.
}