• Sii sano

868 visite

Fare il capo fa bene alla salute

Ricerca australiana: sono meno a contatto con agenti nocivi. E alle prime avvisaglie di problemi, possono restare a casa

Che guadagnassero di più dal punto di vista economico, si sapeva. Ma che i capiufficio ottenessero dalla propria posizione anche un vantaggio in termini di salute, rispetto ai normali dipendenti, è una novità  appena emersa da unindagine australiana. Realizzata su 4200 lavoratori tra 45 e 64 anni e condotta da Deborah Schofield della Northern Rivers University presso il dipartimento di salute rurale di Sydney, la ricerca ha evidenziato che manager e amministratori rischiano molto meno di ammalarsi di tumore e sono anche a minor rischio malattie mentali e muscolo-scheletriche.
Pubblicato sulla rivista scientifica "Australian Medical Journal", lo studio ha anche evidenziato che gli impiegati in occupazioni di vendita sono a rischio di mal di schiena, artrite e alcune condizioni muscolo-scheletriche, mentre infermiere e altre figure assistenziali hanno un maggior rischio cardiovascolare. I manager, invece, sembrano "categorie protette" in tutti i sensi: "E´ possibile – ha dichiarato Schofield – che, a differenza degli impiegati, i manager proprio per le loro mansioni di lavoro siano poco a contatto con agenti nocivi o cancerogeni, e soprattutto che si possono permettere di smettere di lavorare non appena la loro salute dà  avvisaglie di qualcosa che non va".

Redazione Staibene

http://agroxy.com

https://botoxclub.com.ua

ここに adulttorrent.org
}