• Sii sano

1.594 visite

Fave e pecorino? PerchA? il piatto di Rugantino spopola in tutta Italia

fave e pecorino.jpg

Il pecorino

Il pecorino e’ nato 7000 anni fa con l’inizio del neolitco e l’addomesticamento degli animalià quando,infatti, le pecore costituivano un vero e proprio capitale per gli allevatori. Proprio da quest’ultimo si iniziA? a ricavare il formaggio, un modo per conservare più a lungo il latte.

Le proprietà nutrizionali sono ben documentate:

  1. fornisce vitamina A, molte vitamine del hruppo B e soprattutto vitamina D:
  2. A? ricco di calcio e dunque partecipa al consolidamentidi ossa e denti e combatte l’osteoporosi;
  3. poco lattosio, il latte di pecora con cui è pro dotto appunto il pecorino ha una quantità diàlattosioàinferiore alàlatte vaccino, può quindi essere consumato dalle persone intolleranti a questo zucchero del latte.
  4. sport: e’ unàottimoàpasto per chi praticaàsport. Mangiato qualche ora prima dell’allenamento fornisce l’energia necessaria, mangiato dopo fornisce le proteine che contribuiscono a rigenerare i muscoli.

 

 

Leggi anche: Tutto quello che c’è da sapere sul pecorino romano

 

La somma di fave e pecorino
Dall’insieme di queste proprietà ne nascono altre conseguenti all’abbinamento dei due alimenti.

Per esempio abbinare fave e pecorino , grazie alle abbondanti fibreànei vegetali e moltissimi minerali,àvitamine e proteineàin entrambi, con basso contenuto di zuccheri, rende il pastoàadatto ai diabeticià.

Insomma, se un piatto dura nel tempo ed allarga la sua estensione geografica di consumo, significa che nulla avviene a caso.

 

Le ricette dietetiche di Staibene.it:à Bucatini con crema di pecorino

Bruno Costi

Direttore Responsabile Staibene.it

www.swiss-apo.net

baden-medservice.ru
}