• Sii sano

1.816 visite

Fumo: “Ma che sei scemo?” Lo spot di Nino Frassica è già “un caso”

Un video spot del Ministero della Salute usa la comicità anzichè il terrorismo per combattere il fumo: 80.000 morti l’anno, più di alcol, Aids, droghe, incidenti stradali, omicidi e suicidi messi insieme.

Fumi? “Ma che sei scemo!”  Un epiteto così, un fumatore fa sempre fatica ad accettarlo, anche se in cuor suo sa che fumare non è proprio un’azione intelligente.

Ma se a lanciarlo è Nino Frassica, con il sorriso ironico ed affettuoso  di un padre o un fratello maggiore a cui  scappa da ridere, allora anche un fumatore forse potrebbe accoglierlo; o magari, se proprio non vuole, potrebbe  rifletterci su e smettere di fumare.

La campagna contro il tabagismo e la lotta al fumo lanciata dal Ministero della Salute, nel 2015 ha proprio lui, Nino Frassica, come testimonial di un video spot che sta già spopolando sulla rete e sui social come il tormentone che ci accompagnerà nei prossimi mesi.

Certo, Beatrice Lorenzin, che di mestiere fa il Ministro della Salute,  si assume una bella fetta di  responsabilità: dare dello scemo a chi fuma  sarà anche giusto, dato che ogni anno il fumo provoca 80 mila decessi , più di alcol, Aids, droghe, incidenti stradali, omicidi e suicidi messi insieme;  ma è pur sempre un atto di coraggio a fin di bene..

Il fatto è che questa volta  la Lorenzin non ha voluto una campagna che avesse il tono minaccioso e terrorizzante della morte incombente ma quello ironico, spiritoso, sarcastico che fa riflettere strappando un sorriso.

Ed  suoi uomini della comunicazione, in primis il capo ufficio stampa Fabio Mazzeo, il Direttore Generale  della Comunicazione del Ministero Daniela Rodorigo,  ed il loro braccio destro Alfredo D’Ari, scegliendo Frassica hanno fatto centro. 

Quanti anni guadagni se smetti di fumare? CALCOLA

Ora la palla passa alla presidenza del Consiglio. Sono gli uomini di Matteo Renzi  infatti che dispongono degli spazi di comunicazione sociale e di pubblico interesse sulle reti Rai sui quali mandare in onda lo spot di Frassica. E non a caso Lorenzin si è raccomandata alla sensibilità anti fumo della Presidenza del consiglio che se non fosse  spiccata potrebbe mandare in fumo… la campagna contro il fumo.

La conferenza stampa  di presentazione dello Spot è stata naturalmente l’occasione anche per fare il punto della situazione nella lotta alle sigarette.

Quanti soldi risparmi se smetti di fumare? CALCOLA

In Italia, secondo gli ultimi dati su 52,3 milioni di abitanti con età superiore ai 14 anni, i fumatori sono circa 10,3 milioni (19.5%) di cui 6.2 milioni di uomini (24.5%) e 4,1 milioni di donne (14.8%).

Lorenzin, se con lo spot usa il guanto di velluto con le leggi estrae il pugno di ferro. Ha infatti annunciato che il governo sta per  dare un giro di vite sulla materia. Ha  annunciato entro la fine del mese il varo del provvedimento di legge che recepisce la direttiva europea, con, tra l’altro, nuove norme contro il fumo, regole migliori per le sigarette elettroniche, divieto per il fumo in macchina in presenza di minori a bordo.

Quanto dipendi dalla sigaretta? Fai il TEST

Ti piace il video?

Tag:
Redazione Staibene

www.top-obzor.com

У нашей компании классный веб портал на тематику https://ukrterminal.kiev.ua.
https://progressive.com.kz
}