• Sii sano

2.632 visite

Single in cucina, 8 trucchi per cavarsela alla grande

Parliamo dei single e di quanto sia difficile per loro seguire una alimentazione al tempo stesso dietetica, sana e soprattutto regolare. Ecco quello che c’è da sapere.

Parliamo dei single e di quanto sia difficile per loro seguire una  alimentazione al tempo stesso dietetica, sana e soprattutto regolare.

Perchè? Perché se analizziamo il comportamento alimentare dei single, scopriamo che cedono alla gola e hanno in casa cioccolata, scatolette, piatti pronti surgelati e non. Non comprano verdure perché non sanno pulirle né cuocerle ed è raro che in tavola arrivi il pesce. Non solo ma spesso ricorrono a rosticcerie e take-away.

Ecco  allora perché  abbiamo deciso di ricorrere ai nostri esperti per dare loro qualche qualche consiglio per rimanere in linea, mangiare bene e non buttare gli avanzi.

 

AL SUPERMERCATO

  1. L´errore più comune. Il rischio al supermercato è di riempire il carrello di cose che non gli servono, perché affascinato dalle confezioni. Prima di recarvi a fare la spesa controllate quello che avete nel frigo e fate una nota da portare con voi.
  2. Le regole. Fate la spesa ogni due giorni. Il motivo? In questo modo non siete obbligati a programmare troppo la dieta, avrete in casa sempre cibi freschi e potrete acquistare solo le quantità che vi servono.
  3. I consigli. Comprate frutta e verdura che durano di più. Quali? Le banane piuttosto che i kiwi, i cavolfiori piuttosto che l´insalata. A proposito di insalata: dura di più se la tenete in una busta di plastica e la inumidite con una spruzzatina di acqua.

 

Leggi anche: Le 10 regole per imparare a fare la spesa

 

AI FORNELLI

  1. L´errore più comune. Gli uomini, in genere sbagliano le dosi e per la fretta aprono la prima scatoletta o surgelato che gli capita a tiro.
  2. Le regole. Mai mettersi ai fornelli quando si ha molta fame. Mangiate un pezzetto di formaggio, qualche salatino, poi aprite il frigorifero e decidete cosa mangiare e preparate con bilancia alla mano.
  3. I consigli. Volete sapere quale pasta è più adatta alle vostre ricette? Ricordate che la pastina va con il brodo, la pasta corta con i legumi o le minestre, la pasta lunga con tutto il resto.

 

Sai calcolare le calorie dei piatti che mangi? Scoprilo con IL TEST

 

RICILARE GLI AVANZI

  1. L´errore più comune. I cuochi single buttano via tutto. Niente di più sbagliato. Vediamo come poter riciclare senza sprechi.
  2. I consigli. Mettiamo che vi siano avanzate delle verdure cotte (cavoli, bieta, spinaci, cicoria), comprate due uova, una patata e un po’ di fontina e preparate una ricca tortilla. E´ avanzata la pasta dalla sera prima? Le possibilità sono due. La potete riscaldare in padella con peperoncino e un goccio di acqua (o meglio ancora brodo), oppure aggiungete un uovo e un po’ di formaggio e ne fate una frittata.

 

Leggi anche: Come riciclare gli avanzi in 8 superpiatti

 

 

 

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

У нашей компании популярный web-сайт , он описывает в статьях про чистка лица киев http://botoxclub.com.ua
https://bestseller.reviews

http://apach.com.ua
}