• Sii sano

800 visite

I falsi benefici delle sigarette light

Meno pericolose solo in apparenza. In realtà, fanno anche peggio

Meno pericolose? Solo in apparenza. Perché in realtà le sigarette light e quelle con filtro, il cui consumo si sta diffondendo soprattutto tra i giovani, rappresentano un alto fattore di rischio per l´insorgenza del cancro del polmone. A rilanciare l´allarme sulla pericolosità delle sigarette "leggere" sono gli oncologi dal congresso della Società americana di oncologia clinica (Asco).

Quali danni
"Il maggiore utilizzo di sigarette con filtro e di tipo light", spiega Cesare Gridelli, direttore del Dipartimento di onco-ematologia dell´ospedale Moscati di Avellino, "ha portato il fumatore ad aspirare più profondamente per ottenere un maggiore livello di soddisfazione, facendo sì che il fumo e i suoi agenti cancerogeni arrivino nella parte più in profondità dell´albero bronchiale dove insorge tipicamente l´adenocarcinoma".

L´aumento
Secondo le ultime statistiche, infatti, precisa Gridelli, la forma più comune di tumore del polmone (definita "non a piccole cellule non squamoso") è "in netto aumento rispetto agli altri istotipi. L´incremento degli adenocarcinomi, che sono la gran parte dei tumori non squamosi, è proprio legato a due fattori principali: anzitutto l´aumento dell´incidenza della malattia in donne non fumatrici, a causa di fattori genetici e ormonali; in secondo luogo il cambiamento delle abitudini al fumo, che vede, appunto, un utilizzo sempre maggiore di sigarette light".

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

pillsbank.net/fr/produit/lovegra

https://sellmax.com.ua

artic coolers
}