• Sii sano
1.381 visite

Il bambino disabile

Come educare un figlio portatore di handicap

Il bambino disabile

Affrontare l’educazione di un bambino disabile richiede un particolare e attenta preparazione dei genitori.

Il bambino portatore di handicap può avere bisogno di trattamento specialistico per tutti gli anni della crescita, ma soprattutto ha bisogno di essere trattato in maniera naturale e come gli altri bambini, nei limiti del possibile, soprattutto da parte dei genitori.

Un bambino può crescere felice ed estroverso anche con un grave handicap e deve avere la possibilità d’interagire con gli altri bambini fin dalla più tenera età.

Un aiuto per voi e per lui

Ricordate che vostro figlio può imparare e amare. In generale, i medici che si occupano di bambini con handicap plurimi o gravi ritengono che si debba intervenire molto presto. Cercate di coinvolgere la vostra famiglia fin dall’inizio e intendo parlare dell’intera famiglia. Ciò significa che dovete essere onesti con gli altri figli, perché dovranno fare dei sacrifici e sostenere l’urto di un fratello o di una sorella gravemente handicappati. L’intera famiglia deve imparare non soltanto ad avere cura del bambino handicappato e a stimolarlo, ma può anche avere bisogno di aiuto per poter sviluppare affetto nei suoi confronti. Fratelli e sorelle, inoltre, hanno bisogno di particolare attenzione, perché non si sentano lasciati fuori o sacrificati per il bambino handicappato. Quindi, a ogni bambino dovrete dedicare una parte speciale del vostro tempo. Alcuni bambini con patologie croniche, come la fibrosi cistica o la distrofia muscolare, hanno anche gravi problemi fisici. E’importante che venga fatta una diagnosi precoce che consenta un trattamento appropriato, non perché la malattia possa venire eliminata, ma perché un intervento tempestivo può prolungare la vita del bambino e migliorarne il benessere e il godimento della vita, finche questa gli è data.

Come comportarsi quando il bambino è disabile

E’ importante saper accettare la situazione del bambino, in modo da non passare il tempo a desiderare che sia diverso, a iperproteggerlo o a tenerlo lontano dagli altri. E’meglio non abbandonarsi ad atteggiamenti di commiserazione o a sensi di vergogna per le condizioni o l’aspetto del bambino, soprattutto perché la pietà non lo aiuta. Spesso i genitori si preoccupano talmente dell’handicap e del suo trattamento, che perdono di vista il figlio come persona e non riescono a gioire di tutte le sue qualità non sminuite. Molti bambini disabili, e quindi anche i loro genitori, possono godere di una vita familiare pressoché normale. Ma uno dei problemi più difficili che un genitore debba affrontare è di allevare un bambino con handicap multipli o con disabilità cosi gravi che gli impediscano di comunicare, muoversi o parlare. Alcuni bambini gravemente cerebrolesi, ad esempio, non possono muoversi senza aiuto, non riescono a parlare in modo comprensibile e possono anche essere mentalmente ritardati. E’molto difficile, ma dovete affrontare il fatto che vostro figlio avrà bisogno di cure continue per tutto il resto della vita..

Redazione Staibene

Был найден мной важный интернет-сайт , он рассказывает про хронический полипозный риносинусит www.vy-doctor.com.ua
Нашел в интернете важный веб сайт , он описывает в статьях про ковры с высоким ворсом узнать больше
Предлагаем автомобильный аккумулятор купить у нашего менеджера.
}