• Sii sano

3.355 visite

Il controllo della vescica

Il controllo e la gestione della pipì è una conquista importante per ogni bambino

Il controllo della vescica

I bambini acquistano il controllo della vescica ad età diverse. E’ assurdo pensare che un bambino lo impari quando fa comodo a voi; il momento giusto arriva soltanto quando il piccolo sarà pronto e ciò avverrà quando il cervello, i nervi, e i muscoli saranno sufficientemente sviluppati. Solitamente, i nervi non sono maturi e i muscoli non reagiscono ad essi fino all’età di quindici /diciotto mesi e, per il bene del vostro bimbo non dovete aspettarvi grandi risultati mettendolo a sedere sul vasino prima di allora. In realtà le sedute sul vasino non dovrebbero mai essere forzate in quanto, così facendo, spingereste il bambino al rifiuto provocando magari difficoltà nelle età successive, ad esempio incidenti frequenti e/o enuresi.
Anche quando il piccolo ha imparato il controllo è possibile e anzi frequente che accadano degli “incidenti”:i genitori devono ricordare che un bambino non può trattenere l’urina neanche per un secondo prima dei quindici mesi. Così, anche se può avvisarvi che desidera fare pipì non riesce a trattenerla abbastanza finché arriva un vasino su cui sedersi. Questo fenomeno è aggravato da un nanturale aumento della frequenza urinaria attorno ai 21 mesi, e nessuno può fari niente, meno che mai il vostro bambino.
All’età di due anni e mezzo, sarà in grado di trattenere l’urina fino a quattro o cinque ore e quest’arco di tempo diventerà più lungo man mano che cresce. Dall’età di dodici mesi in poi, i bambini attraversano una fase di testardaggine e, se vendono costretti a fare qualcosa contro la loro volontà, reagiscono con il rifiuto. I tentativi decisi e troppo zelanti dei genitori di abituarli al vasino finiscono in un completo fallimento. I bambini amano attirare l’attenzione e niente piace loro di più dell’interesse dell’intera famiglia per i risultati della seduta sul vasino. Il bambino ama che la mamma gli stia seduta accanto per coccolarlo, giocare con lui, promettergli ricompense e scopre presto che, se si bagna subito dopo essersi alzato dal vasino, riesce a gettare l’intera famiglia nella costernazione e ripeterà questa scena più volte al giorno, semplicemente per il piacere di attirare l’attenzione.

1 Anno

1 annoA  1 anno il vostro bambino svuota la vescica involontariamente e non riesce a controllarla. Dopo i pasti si bagna sempre.

Come aiutarlo a crescere

  • Per iniziare non considerare il vasino come un vasino, ma come un giocattolo sul quale potersi sedere.
  • Lasciate che il bimbo giochi con quel “giocattolo”, mettendovi dentro e togliendo cose varie come fosse un bel cappello.
  • Potrete iniziare a mettere gradualmente il bimbo sul vasino pr alcuni momenti quando sarà in grado di stare ritto da solo.
  • Non aspettatevi un risultato né lasciatevelo troppo a lungo, piuttosto, se fa un po’ di pipì cercate di elogiarlo.

Rendetegli familiare il vasino
Il bambino non sarà in grado di controllare la vescica per qualche tempo, ma potete prepararlo abituandolo al vasino.

Suggerimenti

  • Le bambine arrivano al controllo delle funzioni fisiologiche prima dei maschi. La maggior parte dei bambini impara a restare asciutta intorno all’età media riportata.
  • A 18 mesi molte bambine sono in grado di mantenersi asciutte di giorno; a 2 anni, una metà resta asciutta anche di notte; vanno aggiunti sei mesi per i bambini; a 3, i tre quarti restano asciutti giorno e notte, a 5, il 90%. Quindi un bambino su dieci si bagna ancora ed è un fatto che rientra nella normalità.
  • Il controllo della vescica non può venire accelerato, ma, al contrario, può venire ritardato, soprattutto da voi. La causa più comune di un ritardo è infatti un genitore ossessivo o autoritario; la seconda è un genitore indifferente.
  • Sbagliate se credete che vostro figlio rifiuto il vasino per capriccio, è il vostro comportamento che lo ha abituato così. Quindi non punitelo e non picchiatelo MAI.
  • Una vescica che ha scarsa capacità di resistenza può essere la causa di molti incidenti ed è spesso ereditaria; quindi uno di voi potrebbe averla trasmessa al bambino. Non potete biasimare un bambino per qualcosa che ha ereditato.
  • Se il bambino, dopo aver imparato a restare asciutto ricomincia a bagnarsi, solitamente è per un motivo ansiogeno. Le cause più comuni dell’ansia dei bambini sono la separazione e il disaccordo dei genitori.

13 Mesi

13 mesiA  13 mesi se lo mettete sul vasino dopo un pasto, il bambino può far qualcosa. Tuttavia non è  in grado di controllare lo svuotamento della vescica.

Come aiutarlo a crescere

  • Non aspettatevi che sia in grado di controllare lo svuotamento della vescica. Lasciatevi guidare dal suo ritmo.
  • Potete incoraggiarlo a sedersi sul vasino dopo ogni pasto per alcuni minuti, ma non ne fate ancora un’abitudine.

Suggerimenti

  • Le bambine arrivano al controllo delle funzioni fisiologiche prima dei maschi. La maggior parte dei bambini impara a restare asciutta intorno all’età media riportata.
  • A 18 mesi molte bambine sono in grado di mantenersi asciutte di giorno; a 2 anni, una metà resta asciutta anche di notte; vanno aggiunti sei mesi per i bambini; a 3, i tre quarti restano asciutti giorno e notte, a 5, il 90%. Quindi un bambino su dieci si bagna ancora ed è un fatto che rientra nella normalità.
  • Il controllo della vescica non può venire accelerato, ma, al contrario, può venire ritardato, soprattutto da voi. La causa più comune di un ritardo è infatti un genitore ossessivo o autoritario; la seconda è un genitore indifferente.
  • Sbagliate se credete che vostro figlio rifiuto il vasino per capriccio, è il vostro comportamento che lo ha abituato così. Quindi non punitelo e non picchiatelo MAI.
  • Una vescica che ha scarsa capacità di resistenza può essere la causa di molti incidenti ed è spesso ereditaria; quindi uno di voi potrebbe averla trasmessa al bambino. Non potete biasimare un bambino per qualcosa che ha ereditato.
  • Se il bambino, dopo aver imparato a restare asciutto ricomincia a bagnarsi, solitamente è per un motivo ansiogeno. Le cause più comuni dell’ansia dei bambini sono la separazione e il disaccordo dei genitori.

15 Mesi

15 mesiA  15 mesi il vostro bambino comincia ora a capire quando ha bisogno di svuotarsi e richiama la vostra attenzione con un suono o indicando il pannolino. Ma non è in grado di trattenere la pipì.

Come aiutarlo a crescere
-Non comandatelo. Chiedetegli di tanto in tanto se vuole andare in bagno. La risposta “No” è prevedibile.
-Il bambino non sarà in grado di trattenere la sua pipì a lungo, anche dioi avervi segnalato il suo bisogno, quindi non prendetevela per gli incidenti.

Chiedetegli se vuole il vasino
Quando pensate che possa avere bisogno del bagno, chiedetegli di andarvi. Non lamentatevi se dice di no: è la risposta più comune.

Suggerimenti
-Le bambine arrivano al controllo delle funzioni fisiologiche prima dei maschi. La maggior parte dei bambini impara a restare asciutta intorno all’età media riportata.
-A 18 mesi molte bambine sono in grado di mantenersi asciutte di giorno; a 2 anni, una metà resta asciutta anche di notte; vanno aggiunti sei mesi per i bambini; a 3, i tre quarti restano asciutti giorno e notte, a 5, il 90%. Quindi un bambino su dieci si bagna ancora ed è un fatto che rientra nella normalità.
-Il controllo della vescica non può venire accelerato, ma, al contrario, può venire ritardato, soprattutto da voi. La causa più comune di un ritardo è infatti un genitore ossessivo o autoritario; la seconda è un genitore indifferente.
-Sbagliate se credete che vostro figlio rifiuto il vasino per capriccio, è il vostro comportamento che lo ha abituato così. Quindi non punitelo e non picchiatelo MAI.
-Una vescica che ha scarsa capacità di resistenza può essere la causa di molti incidenti ed è spesso ereditaria; quindi uno di voi potrebbe averla trasmessa al bambino. Non potete biasimare un bambino per qualcosa che ha ereditato.
-Se il bambino, dopo aver imparato a restare asciutto ricomincia a bagnarsi, solitamente è per un motivo ansiogeno. Le cause più comuni dell’ansia dei bambini sono la separazione e il disaccordo dei genitori.

18 Mesi

18 mesiA  18 mesi ia vescica e i nervi sono abbastanza sviluppati perché il bambino possa dare un maggiore preavviso ma può trattenere solo per alcuni secondi con lieve miglioramento giorno dopo giorno.

Come aiutarlo a crescere

  • Elogiate tutti i successi, ignorate completamente tutti gli insuccessi.
  • Non aspettatevi che vostro figlio rimanga asciutto per tutta la notte, in quanto la capacità della sua vescica è ancora insufficiente.

Elogiate i successi
Ogni volta che il bambino usa il vasino, complimentatevi con lui, gratificandolo per i suoi successi.
Suggerimenti

  • Le bambine arrivano al controllo delle funzioni fisiologiche prima dei maschi. La maggior parte dei bambini impara a restare asciutta intorno all’età media riportata.
  • A 18 mesi molte bambine sono in grado di mantenersi asciutte di giorno; a 2 anni, una metà resta asciutta anche di notte; vanno aggiunti sei mesi per i bambini; a 3, i tre quarti restano asciutti giorno e notte, a 5, il 90%. Quindi un bambino su dieci si bagna ancora ed è un fatto che rientra nella normalità.
  • Il controllo della vescica non può venire accelerato, ma, al contrario, può venire ritardato, soprattutto da voi. La causa più comune di un ritardo è infatti un genitore ossessivo o autoritario; la seconda è un genitore indifferente.
  • Sbagliate se credete che vostro figlio rifiuto il vasino per capriccio, è il vostro comportamento che lo ha abituato così. Quindi non punitelo e non picchiatelo MAI.
  • Una vescica che ha scarsa capacità di resistenza può essere la causa di molti incidenti ed è spesso ereditaria; quindi uno di voi potrebbe averla trasmessa al bambino. Non potete biasimare un bambino per qualcosa che ha ereditato.
  • Se il bambino, dopo aver imparato a restare asciutto ricomincia a bagnarsi, solitamente è per un motivo ansiogeno. Le cause più comuni dell’ansia dei bambini sono la separazione e il disaccordo dei genitori.

2 Anni

2 anniA 2 anni il bambino è molto orgoglioso della sua capacità di andare sul vasino per proprio conto. Può chiedere di essere lasciato solo quando è sul vasino.

Come aiutarlo a crescere

  • Se volete che usi il bagno, fate che possa raggiungerlo facilmente, che il sedile non sia troppo alto per lui e che la stanza sia sempre ben illuminata.
  • Date al bambino tutta la libertà e l’aiuto che chiede. Lasciategli fare i suoi errori : lo incoraggeranno ad essere indipendente e accelereranno in lui il controllo della vescica.

Aiutatelo a essere indipendente
Accertatevi che possa raggiungere il WC senza aiuto. Siate a portata di mano, in caso che abbia bisogno del vostro aiuto.
Suggerimenti

  • Le bambine arrivano al controllo delle funzioni fisiologiche prima dei maschi. La maggior parte dei bambini impara a restare asciutta intorno all’età media riportata.
  • A 18 mesi molte bambine sono in grado di mantenersi asciutte di giorno; a 2 anni, una metà resta asciutta anche di notte; vanno aggiunti sei mesi per i bambini; a 3, i tre quarti restano asciutti giorno e notte, a 5, il 90%. Quindi un bambino su dieci si bagna ancora ed è un fatto che rientra nella normalità.
  • Il controllo della vescica non può venire accelerato, ma, al contrario, può venire ritardato, soprattutto da voi. La causa più comune di un ritardo è infatti un genitore ossessivo o autoritario; la seconda è un genitore indifferente.
  • Sbagliate se credete che vostro figlio rifiuto il vasino per capriccio, è il vostro comportamento che lo ha abituato così. Quindi non punitelo e non picchiatelo MAI.
  • Una vescica che ha scarsa capacità di resistenza può essere la causa di molti incidenti ed è spesso ereditaria; quindi uno di voi potrebbe averla trasmessa al bambino. Non potete biasimare un bambino per qualcosa che ha ereditato.
  • Se il bambino, dopo aver imparato a restare asciutto ricomincia a bagnarsi, solitamente è per un motivo ansiogeno. Le cause più comuni dell’ansia dei bambini sono la separazione e il disaccordo dei genitori.

3 Anni

3 anniA 3 anni vostro figlio riesce a restare asciutto per tutta la notte se lo portate in bagno prima di andare a letto- Normalmente ciò non disturba il suo riposo.
Come aiutarlo a crescere

  • Portatelo in bagno prima della nanna.
  • Se resta asciutto per tre notti consecutive, non mettetegli il pannolino.
  • Mettete un vasino accanto al letto perché possa usarlo quando ne ha bisogno e se si sveglia di notte.

Aiutatelo a stare asciutto
Mettete il vasino vicino al letto, così che possa servirsene di notte, in caso si svegli. Continuate a usare la tela cerata.
Suggerimenti

  • Le bambine arrivano al controllo delle funzioni fisiologiche prima dei maschi. La maggior parte dei bambini impara a restare asciutta intorno all’età media riportata.
  • A 18 mesi molte bambine sono in grado di mantenersi asciutte di giorno; a 2 anni, una metà resta asciutta anche di notte; vanno aggiunti sei mesi per i bambini; a 3, i tre quarti restano asciutti giorno e notte, a 5, il 90%. Quindi un bambino su dieci si bagna ancora ed è un fatto che rientra nella normalità.
  • Il controllo della vescica non può venire accelerato, ma, al contrario, può venire ritardato, soprattutto da voi. La causa più comune di un ritardo è infatti un genitore ossessivo o autoritario; la seconda è un genitore indifferente.
  • Sbagliate se credete che vostro figlio rifiuto il vasino per capriccio, è il vostro comportamento che lo ha abituato così. Quindi non punitelo e non picchiatelo MAI.
  • Una vescica che ha scarsa capacità di resistenza può essere la causa di molti incidenti ed è spesso ereditaria; quindi uno di voi potrebbe averla trasmessa al bambino. Non potete biasimare un bambino per qualcosa che ha ereditato.
  • Se il bambino, dopo aver imparato a restare asciutto ricomincia a bagnarsi, solitamente è per un motivo ansiogeno. Le cause più comuni dell’ansia dei bambini sono la separazione e il disaccordo dei genitori.
Tag:
Redazione Staibene
  • L’enuresi notturna si risolve così - Staibene.it Rispondi
    3 anni fa

    […] Leggi anche: Tutto quello che c’è da sapere sul controllo della vescica nel bambino […]

www.steroid-pharm.com

www.agroxy.com/prodat/muka-222/zaporozhskaya-obl

Подборка китайских смартфонов с защищенным корпусом
}