• Sii sano

1.481 visite

Il controllo dell’intestino

Come i bambini imparano a gestire quei momenti particolari

Il controllo dell’intestino

Il controllo dell’intestino avviene solitamente prima di quello della vescica, ma c’è una maggiore diversità circa l’età in cui il bambino lo raggiunge. Alcuni bambini passano facilmente dalla defecazione riflessa dopo un pasto a quella volontaria, completamente controllata. Altri soprattutto i maschi, non mostrano magari segno di controllo fin dopo i due anni. La normalità, quindi, copre un ampio arco di tempo. C’è poi un lungo periodo, dai dodici mesi ai due anni e mezzo, durante il quale i bambini possono giocare con le feci e annusarle. Accade perché essi sono affascinati da quanto esce dal loro corpo, non perché abbiano abitudini “sporche”: ricordatelo e cercatelo semmai di distrarli, anziché sgridarli per una cosa che è perfettamente naturale. Di fronte a un comportamento ossessivo da parte degli adulti, i bambini imparano spesso ad usare l’intero processo del controllo intestinale, della seduta sul vasino e della defecazione come qualcosa per la quale hanno il diritto di avere tutta la loro attenzione e di essere premiati. Poiché il piccolo impara rapidamente che mamma e papà si agitano molto se non fa i suoi bisogni, voi praticamente incoraggerete la costipazione nel nostro bambino, ricorrendo a un comportamento inappropriato. E ricordate che non sarete voi a vincere: più vi agitate, tanto più soddisfatto sarà il vostro bimbo nell’esercitare un maggiore controllo su di voi. Quindi, esattamente come avviene per il controllo della vescica, il vostro compito è di lasciare che il piccolo si sviluppi al suo ritmo, eventualmente facilitandogli le cose. Non siate troppo entusiasti circa l’addestramento al vasino, ma non lesinate gli elogi quando il bambino rimane pulito. E se ha un incidente, non fateci caso.

15-18 mesi

15 mesiA 15-18 mesi il bambino va di corpo dopo aver mangiato a causa del riflesso gastrocolico. Non è ancora pronto ad usare il vasino, ma forse riuscirete a fargli fare qualcosa.
Come aiutarlo a crescere
-E’ troppo presto per il vasino, ma è possibile abituarlo alla sua esistenza.
-Non appena riesce ad alzarsi da solo, mettete il bimbo sul vasino, ma solo dopo i pasti.
-Lasciatelo sul vasino per pochi minuti e, se si annoia, fatelo alzare.
-Se fa qualcosa, ditegli “Bravo” ma non fate commenti nel caso contrario.
Abituatelo al vasino
Dopo mangiato, appena riesce ad alzarsi da solo, portatelo sul vasino e lasciatelo lì finchè desidera starci, ma mai più di alcuni minuti.
Suggerimenti
-I bambini nutriti al seno vanno di corpo più spesso; è perfettamente naturale, non preoccupatevi.
-La maggior parte dei genitori, soprattutto le madri, ritiene che occorra andar di corpo tutti i giorni:sbaglia.
-I genitori dei bambini che trattengono le feci sono quelli che guardano il vasino ogni momento per vedere se sono andati di corpo a sufficienza.
-Non costringete un bambino urlante e scalciante a star seduto sul vasino: nascerebbero problemi di stipsi.-La stipsi è comune in quei bambini le cui madri kli costringono a sedere sul vasino quando non vogliono.
-Se il vostro bambino ha raggiunto il controllo intestinale e poi lo ha perso, alla base ci sono sicuramente problemi psicologici; cercate in voi e nella vostra famiglia le cause.
-In un bambino la stipsi cronica può presentarsi, paradossalmente, sotto forma di diarrea, in quanto l’intestino secerne più liquidi per facilitare il passaggio delle feci.
-L’abitudine a sporcarsi sembra essere associata alle tensioni in famiglia.
-Non mostrate disgusto per le feci del vostro bambino. Egli considererà l’uso del vasino come un successo e ne sarà orgoglioso
-L’abitudine di sporcarsi è anche il risultato della costrizione a stare sul vasino, soprattutto per i maschi.
-La regola da osservare sempre è non costringere il bimbo e non agitarsi.

.

18 mesi - 2 anni

18 mesi - 2 anniA 15-18 , seduto sul vasino il bambino è contento e rilassato o addirittura intento a giocare.
Come aiutarlo a crescere
-Lasciatelo sempre venire in bagno con voi, in modo che possa imitarvi, quando sarà pronto.
-Incoraggiatelo a sentirsi contento e rilassato, qualunque cosa faccia con e sul vasino.
Fatelo venire in bagno con voi
Non impedite al vostro bambino di venire in bagno con voi. Imiterà volontariamente e spontaneamente le vostre azioni quando sarà pronto a fare i suoi bisogni.
Suggerimenti
-I bambini nutriti al seno vanno di corpo più spesso; è perfettamente naturale, non preoccupatevi.
-La maggior parte dei genitori, soprattutto le madri, ritiene che occorra andar di corpo tutti i giorni:sbaglia.
-I genitori dei bambini che trattengono le feci sono quelli che guardano il vasino ogni momento per vedere se sono andati di corpo a sufficienza.
-Non costringete un bambino urlante e scalciante a star seduto sul vasino: nascerebbero problemi di stipsi.-La stipsi è comune in quei bambini le cui madri kli costringono a sedere sul vasino quando non vogliono.
-Se il vostro bambino ha raggiunto il controllo intestinale e poi lo ha perso, alla base ci sono sicuramente problemi psicologici; cercate in voi e nella vostra famiglia le cause.
-In un bambino la stipsi cronica può presentarsi, paradossalmente, sotto forma di diarrea, in quanto l’intestino secerne più liquidi per facilitare il passaggio delle feci.
-L’abitudine a sporcarsi sembra essere associata alle tensioni in famiglia.
-Non mostrate disgusto per le feci del vostro bambino. Egli considererà l’uso del vasino come un successo e ne sarà orgoglioso
-L’abitudine di sporcarsi è anche il risultato della costrizione a stare sul vasino, soprattutto per i maschi.
-La regola da osservare sempre è non costringere il bimbo e non agitarsi.

2 anni e mezzo

2 anni e mezzoA 2 anni e mezzo il desiderio di vostro figlio di essere pulito e indipendente è molto forte, ma gestite voi l’uso del vasino.
Come aiutarlo a crescere
-Incoraggiate il bambino lodandolo se è rimasto pulito per tutta la notte, anche se è bagnato.
-Non eccedete nel desiderio di affrettare i tempi. Aspettate un suo segnale o una sua richiesta.
Elogiatelo se si mantiene pulito
L’addestramento dell’intestino precede quello della vescica ed è importante distinguere fra i due e lodare separatamente ciascun risultato, quanto si manifesta.
Suggerimenti
-I bambini nutriti al seno vanno di corpo più spesso; è perfettamente naturale, non preoccupatevi.
-La maggior parte dei genitori, soprattutto le madri, ritiene che occorra andar di corpo tutti i giorni:sbaglia.
-I genitori dei bambini che trattengono le feci sono quelli che guardano il vasino ogni momento per vedere se sono andati di corpo a sufficienza.
-Non costringete un bambino urlante e scalciante a star seduto sul vasino: nascerebbero problemi di stipsi.-La stipsi è comune in quei bambini le cui madri kli costringono a sedere sul vasino quando non vogliono.
-Se il vostro bambino ha raggiunto il controllo intestinale e poi lo ha perso, alla base ci sono sicuramente problemi psicologici; cercate in voi e nella vostra famiglia le cause.
-In un bambino la stipsi cronica può presentarsi, paradossalmente, sotto forma di diarrea, in quanto l’intestino secerne più liquidi per facilitare il passaggio delle feci.
-L’abitudine a sporcarsi sembra essere associata alle tensioni in famiglia.
-Non mostrate disgusto per le feci del vostro bambino. Egli considererà l’uso del vasino come un successo e ne sarà orgoglioso
-L’abitudine di sporcarsi è anche il risultato della costrizione a stare sul vasino, soprattutto per i maschi.
-La regola da osservare sempre è non costringere il bimbo e non agitarsi.

2 anni e mezzo - 5 anni

2 anni e mezzo - 5 anniDai 2 anni e mezzo ai 5 anni Il bambino acquisisce il controllo dell’intestino e va in bagno senza incidenti.

 

Come aiutarlo a crescere
-La maggior parte dei bambini, ma non tutti, a 5 anni è perfettamente in grado di controllare lo sfintere. Mantenete la calma, se il vostro non lo è.
-Mettetegli abiti facili da togliere quando deve usare il WC.
Non forzatelo, non agitatevi
La maggior parte dei bambini ha, di tanto in tanto, degli incidenti anche dopo essere rimasta pulita per un po’ di tempo. Se si verifica un incidente, non agitatevi.

 

Suggerimenti
-I bambini nutriti al seno vanno di corpo più spesso; è perfettamente naturale, non preoccupatevi.
-La maggior parte dei genitori, soprattutto le madri, ritiene che occorra andar di corpo tutti i giorni:sbaglia.
-I genitori dei bambini che trattengono le feci sono quelli che guardano il vasino ogni momento per vedere se sono andati di corpo a sufficienza.
-Non costringete un bambino urlante e scalciante a star seduto sul vasino: nascerebbero problemi di stipsi.-La stipsi è comune in quei bambini le cui madri kli costringono a sedere sul vasino quando non vogliono.
-Se il vostro bambino ha raggiunto il controllo intestinale e poi lo ha perso, alla base ci sono sicuramente problemi psicologici; cercate in voi e nella vostra famiglia le cause.
-In un bambino la stipsi cronica può presentarsi, paradossalmente, sotto forma di diarrea, in quanto l’intestino secerne più liquidi per facilitare il passaggio delle feci.
-L’abitudine a sporcarsi sembra essere associata alle tensioni in famiglia.
-Non mostrate disgusto per le feci del vostro bambino. Egli considererà l’uso del vasino come un successo e ne sarà orgoglioso
-L’abitudine di sporcarsi è anche il risultato della costrizione a stare sul vasino, soprattutto per i maschi.
-La regola da osservare sempre è non costringere il bimbo e non agitarsi.

Tag:
Redazione Staibene

Наш интересный блог , он описывает в статьях про метод мартингейла.
В интеренете нашел нужный web-сайт , он рассказывает про рейтинг памм.
шины для погрузчиков
}