• Sii sano

1.147 visite

Il massaggio fai-da-te per gambe e caviglie

L’automassaggio generico comincia dalle caviglie e arriva alla nuca, ma se preferite potete concentrarvi anche su una sola parte del corpo.
Da sedute – Appoggiate la caviglia di una gamba sulla coscia dell’altra. Aiutandovi con pollice e indice della mano, fate compiere a ogni dito del piede movimenti rotatori. Con il pollice premete prima sotto i polpastrelli, poi per tutto il piede fino al tallone.
Con un piede sulla sedia – Cingete la caviglia con le mani e massaggiate più volte verso il basso, poi verso l’alto, passando dal polpaccio al ginocchio. Ora tocca alle cosce: massaggiatele davanti e dietro, dal ginocchio all’inguine. Ripetete il tutto sull’altra gamba.
Ancora da sedute – Tenete la schiena dritta e fate con le dita piccoli movimenti circolari sui muscoli ai lati della colonna. Poi, partendo dal basso, risalite con pollice e indice lungo la schiena. Appoggiate i polpastrelli sui muscoli ai lati del collo e massaggiate fino al cranio con movimenti circolari. Infine, massaggiate tutto il viso delicatamente.

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

www.swiss-apo.com

http://biceps-ua.com/

profshina.kiev.ua
}