• Sii sano

909 visite

Il nutrizionista: “Sì alla dieta di ‘compenso'”

Bastano piccoli sacrifici per non ritrovarsi alla fine delle feste con qualche chilo in più, anzi con il consiglio del nutrizionista potreste addirittura al 6 gennaio vedere scendere l’ago della bilancia.
La dieta consigliata prevede che nei giorni che precedono il 24, e poi dal 27 al 31 di limitarsi a un cappuccino con due fette biscottate a colazione, a un secondo con abbondante contorno a pranzo, e lo stesso a cena. Il tutto accompagnato da un cucchiaio d´olio e 80 grammi di pane al giorno. E poi nei giorni della festa, più lenticchie, mandorle, uva passa e fichi secchi da accoppiare con arance a mandarini e limitare torroni, panettoni e champagne.

Le lenticchie, insieme agli altri legumi come fagioli e ceci, sono ottime fonti di proteine vegetali (il contenuto varia dal 20% al 40% a seconda del legume) hanno potere saziante e nello stesso tempo hanno anche un buon grado di digeribilità. Tra l´altro hanno un basso contenuto di grassi, quelli insaturi, cioè "buoni"), e infine sono ricchi di fibre importanti per il controllo del colesterolo. Il loro consumo regolare protegge dal rischio di malattie cardiovascolari.
Nella lista degli alimenti che fanno innalzare il consumo di calorie ci sono gli alcolici, meglio limitarsi a non più di due bicchieri di vino o uno se poi si conclude la cena con un amaro.

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

Шкаф шоковой заморозки купить

www.profshina.kiev.ua

www.best-cooler.reviews/best-soft-sided-cooler-guide/
}