• Sii sano

1.418 visite

Il sesso si fa per 237 motivi

Tutte le ragioni per cui una coppia è portata a finire sotto le lenzuola

Ci sono tante ragioni per cui facciamo sesso. Non solo quelle più assodate, oltre che dalla fisiologia umana, anche dalla scienza: la necessità di riprodursi e l’esperienza di provare piacere. Un pool di psicologi e ricercatori dell’Università del Texas ne ha individuate addirittura 237 diverse, pubblicate sulla rivista scientifica “Archives of Sexual Behavior”. Vi sembrano troppe? Aspettate, prima di pronunciarvi…

Spirituali e utilitaristiche
Tutti i motivi per cui una coppia decide di abbandonarsi ai piaceri del sesso sono così complessi e diversi tra loro, da meritare quasi un’enciclopedia. I curatori dello studio, David Buss e Cindy Meston, hanno messo a punto una delle più vaste indagini sull’argomento.
Al termine delle loro fatiche, sono saltate fuori le ragioni più disparate: da quella nobile e “spirituale” (vale a dire, sentirsi più vicini a Dio) a quella più utilitaristica (ottenere una promozione).

Lo studio
Gli esperti statunitensi hanno realizzato due studi paralleli: il primo, tramite cui hanno chiesto a più di 400 uomini e donne di identificare le ragioni per le quali si fa sesso; il secondo, con il quale hanno intervistato più di 1500 studenti chiedendo loro di confessare le proprie esperienze e opinioni.
Le conclusioni? Sono emersi quattro categorie fondamentali di ragioni che spingono a fare sesso. Ciascuna di queste, raccoglie in sé tante sfumature di cause possibili per finire sotto le lenzuola. Noi vi forniamo solo le quattro grandi categorie. A voi il compito di immaginare le centinaia di varianti nell´ambito di ciascuna di queste… 

  1. Ragioni fisiche: per esempio, ridurre lo stress (“Mi sembra un buon esercizio”), provare piacere, migliorare o allargare le proprie esperienze (“Sono curioso”), la desiderabilità del proprio partner.
  2. Ragioni basate su uno scopo: utilitarie o pratiche (“Voglio avere un bambino”), per lo status sociale (“Voglio essere popolare”), per vendetta (“trasmettere una malattia sessuale”).
  3. Ragioni emotive, come l’amore e la gratitudine.
  4. Ragioni basate sull’insicurezza come la paura di perdere il partner, incluse la stima di sé (“Volevo più attenzioni”), e il senso del dovere.
Redazione Staibene

http://oncesearch.com

investplan.com.ua

lounge bar киев
}