• Sii sano

885 visite

Il trapianto di ciglia, ultima frontiera dell’estetica

Le follia dei divi di Hollywood per regalare allo sguardo intensità e mistero

Che Hollywood sia un’autentica fucina di invenzioni estetiche cervellotiche, non è certo una novità. È dalla California, in particolare dalle manie delle stelle del cinema americano, che arrivano le novità destinate a fare moda in tutto il resto del mondo. L’ultimo capriccio a stelle e strisce lo svela il chirurgo plastico dei divi, Renato Calabria: si tratta del trapianto di ciglia, ciglia per regalare intensità e mistero allo sguardo. “E’ una metodologia praticata da sempre più chirurghi in California”, spiega Calabria. “Il problema è che le ciglia trapiantate crescono e bisogna tagliarle di tanto in tanto”.
Ma non è tutto. Oltreoceano prende piede anche il “tagliando post-maternita”, che negli Stati Uniti si chiama “mummy make-over”: un percorso che comprende una mastoplastica additiva, un’addominoplastica e un tocco di liposuzione. Il tutto per un valore complessivo di circa 40 mila euro.
E ancora. Quella del restyling completo è un’abitudine che ha contagiato anche le donne che si apprestano ad affrontare il divorzio: una decisione legata forse alla voglia di rinnovarsi nel look, di sentirsi attraenti e più sicure per cominciare una nuova vita.

Redazione Staibene.it – gennaio 2007
Redazione Staibene

www.agroxy.com/prodat/rozh-97/kievskaya-obl

steroid-pharm.com

www.steroid-pharm.com
}