• Sii sano

5.017 visite

La fecondazione

L’incontro di spermatozoi e ovulo femminile dà il via alla fecondazione

la fecondazione

La fecondazione è l’unione dell’ovulo femminile con gli spermatozoi maschili. La stragrande maggioranza dei gameti maschili perisce anche prima di arrivare alla meta. L’ostacolo maggiore è rappresentato dal muco cervicale, una secrezione uterina che intrappola tra le sue maglie gli spermatozoi meno vitali. Quelli che riescono a sfuggire al muco proseguono la risalita verso la parte superiore dell’utero, a cui seguirà l’ingresso nella tuba. Di norma la fecondazione avviene lo stesso giorno in cui si ha il rilascio della cellula uovo da parte del follicolo ovarico. L’ovocita maturo sopravvive al massimo per 24 ore dopo la liberazione. Gli spermatozoi, invece, possono resistere fino a 4 giorni nelle pieghe della mucosa cervicale e da qui risalire a poco a poco verso le tube.

Come avviene la fecondazione

In presenza di un ciclo mestruale regolare, di norma la fecondazione ha luogo una settimana dopo il termine delle mestruazioni o 14 giorni dopo l’inizio del ciclo. Nei successivi 7-10 giorni, l’uovo fecondato si impianta nella cavità uterina e, nel giro di un’altra settimana, vi si fissa mediante la placenta, che mette in relazione l’embrione con l’organismo materno. La placenta è l’organo che filtra il sangue e l’ossigeno della madre trattenendo le sostanze nutritive. E’un elemento fondamentale per il normale svolgimento della gravidanza, in quanto è responsabile della produzione di particolari ormoni a cui si deve il mantenimento delle condizioni sane di feto, utero e apparato genitale femminile, nonché la preparazione dell’organismo materno al travaglio e al parto.
L’ovulo viene fecondato, dopo aver percorso circa un terzo della tromba di Falloppio, da uno degli spermatozoi depositati in vagina dopo il coito. Poco tempo dopo l’eiaculazione, gli spermatozoi, invisibili all’occhio umano, si portano al riparo, con movimenti veloci consentiti dalla particolare configurazione della coda, dall’ambiente acido della vagina e, superato il canale cervicale che durante l’ovulazione è diventato più scivoloso, raggiungono la cavità uterina. Ancora pochi secondi e, oltrepassato l’utero, si ritrovano nella tromba di Falloppio. Attratti per motivi chimici verso l’uovo, che in proporzione è molto più grande, vi si dispongono intorno a raggiera. Uno solo, però, riesce a penetrare all’interno del suo citoplasma. A questo punto l’uovo non esercita più alcun potere di attrazione, anzi indurisce il rivestimento esterno e provoca l’allontanamento degli altri spennatozoi. L’intero processo, dall’eiaculazione alla fecondazione, non dura più di 60 minuti. Si ritiene che l’uovo possa vivere da un minimo di 12 ore a un massimo di 24, mentre lo spermatozoo mantiene la capacità di fecondare per 24 ore (36 è forse il limite massimo). Ecco perché è molto difficile che la fecondazione abbia luogo uno o due giorni prima o subito dopo l’ovulazione.
Quando sperrnatozoo e uovo si uniscono, solo la testa del primo si fonde con il secondo in una nuova cellula, mentre il corpo e la coda si perdono. La cellula si divide in due nelle prime 24 ore e nel giro di quattro giorni si moltiplica al punto da assumere l’aspetto di una sfera composta, a sua volta, da centinaia di cellule. Nei primi tre giorni questa si muove nella cavità uterina e si alimenta delle sostanze secrete dalle ghiandole delle pareti dell’utero. Al termine della prima settimana si verifica il cosiddetto “impianto”, vale a dire che l’embrione (così viene chiamato il feto fino all’8a settimana di gravidanza) si ìnsedia nell’utero, dove viene irrorato del sangue materno e dove riceve il nutrimento.

Concepimento di gemelli

Concepimento di gemelliSe l’uovo espulso dall’ovaio viene fecondato e si divide in due, si avranno due gemelli identici (monozigotici), di sesso uguale e forniti di un’unica placenta. E’ tuttavia più frequente il caso di due uova fecondate da due spermatozoi. In questo caso si avranno due gemelli simili tra loro come due fratelli (dizigotici), con placenta e sacco amniotico distinti.

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

more information pills-generic.com

https://botoxclub.com.ua

Нашел в интернете классный интернет-сайт с информацией про Масло моторное Total http://220km.com
}