• Sii sano

3.061 visite

Paura del sesso: dove nasce la sessuofobia

E’ il timore di affrontare qualsiasi azione o pensiero relativi alla sessualità

La sessuofobia

Con il termine sessuofobia si indica  la paura del sesso, ovvero il timore di affrontare qualsiasi azione o pensiero relativi alla sessualità. La sessuofobia può essere considerata sotto due aspetti distinti: come una patologia sessuale e come forma culturale.

 

La sessuofobia come malattia sessuale

La sessuofobia può comportare, dal punto di vista sessuologico, diversi tipi di patologie, tali da impedire o rendere estremamente difficile la sessualità anche in coppie ben affiatate e stabili, ed è spesso dovuta a traumi infantili o a un’educazione troppo rigida e autoritaria, tale da impedire il libero sviluppo dell’emotività e della relazione con gli altri e con il proprio corpo.

In realtà, raramente è riconosciuta come una patologia da chi ne soffre.

Corrisponde, in generale, a un comportamento limitato per quanto riguarda i rapporti sociali e rigido nei confronti della sessualità altrui, vista spesso come indecente o peccaminosa. Sul piano psichico, può comportare o accompagnarsi allo sviluppo di disturbi ossessivi-compulsivi, forme anche gravi di depressione, causate dal blocco della libido e dell’emotività provocato dalla sessuofobia.

 

Leggi anche: Sesso: nè etero nè gay, ecco l’uomo anti-donne

 

Sessuofobia: i sintomi

Nella sessuofobia vi è un rifiuto delle sensazioni erotiche in generale, o di alcune specifiche attività o sensazioni legate al sesso. Una fobia sessuale, come accade in tutti gli altri tipi di fobie, è intensa, illogica, persistente e quindi dà luogo a reazioni non controllabili.

Quando molto accentuata, la sessuofobia porta a fenomeni di vero e proprio evitamento e anche all’isolamento sociale: nelle forme più gravi infatti i soggetti non riescono a sviluppare una normale vita relazionale, non riescono a costruire un solido rapporto di coppia e, sul piano lavorativo, non riescono ad avere normali rapporti con i colleghi dell’altro sesso.

Questa fobia non di rado porta allo sviluppo di disturbi ossessivo-compulsivi, o anche a forme gravi di depressione, causate dal blocco della libido e dell’emotività.

 

Leggi anche:  Sesso virtuale: i 7 rischi per il cervello che la tecnologia non ha risolto

 

(segue…)

 

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

zte v5 обзор

Был найден мной полезный портал , он описывает в статьях про Oxandrolone купить читать далее
В интеренете нашел важный интернет-сайт на тематику huawei p9 lite обзор.
}