• Sii sano

1.388 visite

La cattiva postura? Dipende dalla testa

Il cervello: la tua "centralina"deve respirare
Di solito i problemi posturali nascono dalle informazioni errate che il cervello riceve dai sensori esterni. Ma anch’esso può causare disturbi di questo tipo: il cervello respira e si muove in maniera impercettibile, ma continua (circa 10-12 pulsazioni al minuto).
Può capitare che per un qualsiasi trauma il movimento venga limitato 
o bloccato, con gravi conseguenze per tutto l’organismo. In particolare nei bambini, le cui strutture ossee sono in corso di sviluppo, c’è un forte rischio di alterazioni strutturali (lordosi,  scoliosi, cifosi ecc.).

 
L´importanza di uno "sguardo dritto"
Gli occhi forniscono importanti informazioni al cervello sulle distanze e gli oggetti che circondano il corpo. Se l’occhio ha un difetto, per esempio un’eteroforia (una forma di strabismo così lieve da passare quasi sempre inosservata ai più), il 
cervello riceve due informazioni diverse e la sua reazione sarà quella di spostare lievemente l’inclinazione del corpo causando problemi al collo o alla colonna vertebrale. Per assurdo, sarebbe meglio essere strabici: in quel caso, il cervello imparerebbe a non  tenere conto dei dati che arrivano dall’occhio imperfetto.
 
La bocca, la salute va difesa con i denti
Spesso i difetti di occlusione dei denti (quando cioè non si chiude correttamente la bocca), alcune cure odontoiatriche errate (capsule od otturazioni di dimensioni esagerate), le malattie  dell’articolazione temporo-mandibolare (dolori e fastidi quando si  mastica) possono influenzare in maniera rilevante la postura.
Il prognatismo (la parte inferiore della bocca più avanzata rispetto 
a quella superiore) determina per esempio uno spostamento delle ossa del cranio e di conseguenza della colonna vertebrale e di tutto il corpo.

Redazione Staibene

У нашей организации важный web-сайт с информацией про Данабол купить danabol-in.com
agroxy.com

apach.com.ua
}