• Sii sano

744 visite

La dieta che aiuta la fertilità

Cosa e come mangiare per avere più probabilità di una gravidanza

L’obesità non favorisce la fertilità e riduce le probabilità di restare incinta. Ecco perché, per aumentare le speranze di una gravidanza, occorre seguire una dieta ad hoc. Ma qual è il regime alimentare più giusto per incrementare le probabilità di concepimento?

Stili di vita delle donne che vogliono un figlio
Secondo una ricerca svolta dall’Osservatorio sulle abitudini alimentari e lo stile di vita delle donne in età fertile, l’incidenza dell’obesità tra i 30 e i 42 anni d’età è circa doppia rispetto alla popolazione generale, arrivando a toccare la percentuale del 20%. “E invece”, ha commentato la dottoressa Michela Barichella, presidente Associazione italiana di Dietetica (ADI) Lombardia e responsabile medico del Servizio dietetico ICP di Milano, “le sane abitudini di vita sono doppiamente importanti per le donne che desiderano un figlio: una corretta alimentazione favorisce l’ovulazione e il concepimento e riduce il rischio di malattie croniche anche gravi nel feto, quali diabete, obesità, patologie cardiovascolari, tumori e malattie mentali”.

Dieta del concepimento
La dottoressa Barichella ha elaborato alcuni consigli alimentari per favorire il concepimento, con particolare attenzione alla presenza di “micronutrienti” nella dieta:

  • Fare regolarmente attività fisica, anche semplicemente camminando a passo sostenuto (4 km all’ora).
  • Tenere sotto controllo il peso.
  • Consumare pesce 2-3 volte a settimana.
  • Spremere del limone sulla verdura, per assimilare il ferro in essa contenuto.
  • Assumere 2 porzioni di verdura e 3 di frutta al giorno.
  • Scegliere proteine di origine vegetale 2- 3 volte a settimana, soprattutto legumi (ricchi di ferro).
  • Bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno, preferendo le acque minerali ricche di calcio.
  • Mangiare formaggio 2-3 volte a settimana (50 gr al giorno), preferendo quello stagionato a pasta dura, a scaglie o anche grattugiato sul primo piatto o nelle preparazioni.
  • Consumare una porzione di latte o di yogurt al giorno.
  • Utilizzare alimenti integrali, come pane e fette biscottate.
  • Ridurre i grassi di origine animale.
  • Controllare l´apporto di zuccheri semplici, che alzano la glicemia e aumentano il rischio di diabete.
  • Usare olio extravergine d’oliva a crudo per condire, possibilmente dosandolo con un cucchiaio.
Tag:
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

В интеренете нашел популярный сайт про направление Виагра 25 мг http://cialis-viagra.com.ua
http://agroxy.com

система орошения
}