• Sii sano

1.001 visite

La prima pappa: cereali e proteine

Nella prima fase, che in genere avviene tra i 5 e i 6 mesi di età , i 4-5 pasti al giorno prevedono 1 pasto non latteo e 3-4 poppate, preferibilmente di latte materno, che rappresenta ancora l’alimento predominante della dieta del bambino.
Il singolo pasto non latteo deve essere, ovviamente, nutrizionalmente completo.
L´ideale è un mix equilibrato di cereali (creme o pastina) accompagnati da verdure e olio d´oliva – meglio se extravergine – insieme alle proteine della carne o del pesce (preferibilmente liofilizzati, in questa prima fase, per facilitare la digestione e l’assorbimento dei nutrienti) e frutta.
I rimanenti pasti saranno a base di latte materno, ma se questo manca o non è sufficiente, è necessario farsi consigliare dal pediatra uno specifico latte formulato per l´infanzia.
Va evitato l’utilizzo del latte vaccino che, anche in forma diluita, rappresenta un alimento non idoneo per il bambino perché nutrizionalmente squilibrato rispettoai suoi fabbisogni specifici.

Redazione Staibene

www.nissan-ask.com.ua

agroxy.com

http://baden-medservice.ru
}