• Sii sano
776 visite

Laparotomia

È l’apertura chirurgica del cavo addominale allo scopo di effettuare o di confermare una diagnosi (laparotomia esplorativa), o di asportare lesioni già diagnosticate. Il taglio, di solito longitudinale, viene praticato con il bisturi lungo la linea che va dal pube alla punta dello sterno, e interessa soltanto la parete anteriore, mentre gli organi non vengono toccati se non a scopo chirurgico. Possono anche essere eseguiti, a seconda delle necessità, tagli obliqui (ad es. per l’appendicite) o trasversali. Il taglio viene anche effettuato per asportare dall’utero il feto, nel parto cesareo o per asportare l’utero (isterectomia) in caso di tumori. Si tratta di un’operazione molto delicata, che non deve lasciare cicatrici antiestetiche né indebolire la parete addominale. Oggi gran parte delle laparotomie esplorative effettuate a scopo diagnostico sono state sostituite dalla LAPAROSCOPIA.

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

bestseller.reviews/top-25-best-tv-shows-2018/

посмотреть lab-ivf.com

www.steroid-pharm.com
}