• Sii sano
1.728 visite

Lipofilling e filler

Intervento di chirurgia estetica per guance, area tra naso e bocca

chirurgia estetica

PER CHI

Con l’età, le guance tendono progressivamente a svuotarsi. Contemporaneamente, i solchi tra il naso e la bocca diventano sempre più profondi e marcati, dando al viso un aspetto “segnato” e in qualche modo “triste”.

 

L’INTERVENTO

Per ottenere un effetto di ringiovanimento, ridare turgore alle guance ed attenuare i solchi si può ricorrere a due soluzioni.

La prima è l´infiltrazione dei cosiddetti filler, sostanze iniettabili nel derma o nel tessuto sottocutaneo; il filler di gran lunga più utilizzato e sicuro è l´acido ialuronico. L’acido ialuronico è presente naturalmente nell’uomo, biocompatibile, inerte e non dà allergie.  L’acido ialuronico viene venduto in siringhe preconfezionate ed è riassorbibile. Il trattamento avviene ambulatorialmente, senza anestesia (alcune ditte forniscono acido ialuronico con anestetico locale per ridurre il fastidio durante l’iniezione) e consiste nelle iniezioni della sostanza, localizzate alle sedi da trattare, con un ago molto sottile, oppure, a seconda dei casi, anche con una microscopica cannula. Dopo il trattamento si possono presentare piccoli segni cutanei evidenti (possono anche esserci piccoli ematomi) che regrediscono nell´arco di pochi giorni. La durata dell´effetto di ringiovanimento garantito dal filler è influenzata dalle abitudini di vita (stress, esposizione ai raggi UV, fumo…) del paziente e dal tipo di filler con durata molto variabile fra i 3 e i 12 mesi. Quindi, per mantenere l´effetto nel tempo sono necessari trattamenti periodici.  I filler permanenti (non riassorbibili) sono da evitare per i problemi che possono causare nel tempo.

La seconda opzione è rappresentata dal lipofilling, una procedura estetico-chirurgica che prevede l´aspirazione di una certa quantità del proprio tessuto adiposo da una zona detta “donatrice” e il suo successivo reimpianto mediante una sottile cannula, previa purificazione, nella zona in cui si vuole ricreare il volume e dare un aspetto più tonico e giovane al viso. Nella maggior parte dei casi il grasso viene prelevato da zone in cui esso è abbondantemente presente come fianchi, addome, glutei e parte interna del ginocchio. Il trattamento avviene in sala operatoria e richiede un´anestesia locale o una lieve sedazione.

Il risultato immediato del lipofilling non è quello definitivo perché circa il 30-40% di quanto trasferito può essere riassorbito.

 

DOPO

Il trattamento con acido ialuronico non comporta alcuna convalescenza e il paziente può lasciare lo studio del medico poco dopo l´infiltrazione.

Il decorso post-operatorio del lipofilling può invece prevedere un certo disagio, con lieve dolore e gonfiore nelle aree di prelievo e di impianto del grasso. La formazione di piccoli lividi nei giorni immediatamente seguenti all´intervento è un fenomeno normale, che regredisce spontaneamente in 10-15 giorni al massimo. Pertanto, il periodo di convalescenza è variabile, a seconda  delle aree trattate e della quantità di grasso iniettato.

I filler con acido ialuronico e collagene sono completamente riassorbibili (l´effetto ringiovanimento svanisce dopo un periodo variabile che va dai 3 ai 12 mesi) per cui il trattamento deve essere ripetuto ogni 6-12 mesi. Il lipofilling può essere considerato talvolta un trattamento semipermanente dal momento che solo una parte del grasso viene riassorbito e la maggior parte di esso rimane dove è stato trasferito. A distanza di tempo, però, può rendersi necessario un nuovo trattamento.

Il grande vantaggio dei trattamenti con i filler e del lipofilling è la “naturale visibilità” del risultato. Infatti l´effetto “stiramento” delle rughe o riempimento dei volumi è piuttosto prevedibile ed immediato ed assicura un´espressione del volto completamente naturale.

 

QUANTO COSTA

Il trattamento con acido ialuronico è in relazione all’entità dei difetti e alla quantità di prodotto utilizzato e varia da un minimo di 250 euro fino a 1000 euro per un trattamento più completo del volto utilizzando più fiale di prodotto. Allo stesso modo, per il lipofilling, il costo varia da 500 e i  4.000 euro anche in relazione alle zone trattate.

 

QUANDO NO

Riempire le guance e colmare i solchi possono togliere 10 anni dal viso di una donna di 40 o 50 anni. Nelle pazienti in età più avanzata, quando i tessuti del volto hanno bisogno di maggior sostegno, l´effetto di ringiovanimento più efficace è invece dato dal lifting associato eventualmente al lipofilling. L’acido ialuronico è controindicato in caso di precedente reazione avversa all’acido ialuronico e fortemente sconsigliato qualora siano stati iniettati in precedenza filler di tipo permanente.

Tag:
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

http://top-obzor.com

link best-cooler.reviews

http://steroid-pharm.com
}