• Sii sano

782 visite

Meteoropatia: luminoterapia per combattere il mal di tempo

Se anche voi appartenete alla schiera di coloro che, quando la brutta stagione è alle porte, si arrendono alla depressione e siete vittime della meteoropatia potreste sperimentare i benefici della luminoterapia, cioè l’esposizione prolungata ai raggi di una particolare lampada che riproduce la luce solare, tecnica diffusa soprattutto nei Paesi del nord Europa.

“Ho una mia tesi”, spiega Giampiero Maracchi, direttore dell’Istituto di Biometeorologia del Cnr di Firenze. “Se consideriamo che tutti gli animali sono in grado di percepire in anticipo i cambiamenti del tempo; e che la stessa cosa accade alle popolazioni aborigene, non condizionate nel loro rapporto con la natura da sovrastrutture culturali, ci rendiamo conto che in realtà essere meteoropatici vuol dire aver mantenuto questa antica sensibilità verso i fenomeni naturali. Per stare meglio, quindi, basterebbe solo conoscere un po’ di più se stessi per adattarsi all’ambiente circostante”.

 

Leggi anche: Meteo pazzo? E il benessere vacilla

Ma cosa determina questo malessere?

 

“Le variazioni del clima modificano la produzione di alcuni ormoni quali l’adrenalina, la serotonina e la melatonina”, osserva Maracchi, “che sono importanti regolatori delle nostre funzioni vitali”. Sono proprio questi ormoni a influenzare l’umore, determinando, per esempio, episodi depressivi durante l’inverno. Non è un caso, infatti, che la depressione abbia un’incidenza maggiore nelle persone che vivono a latitudini nordiche e che queste stesse persone, se trasferite in Paesi caldi, vedano progressivamente attenuarsi i loro sintomi, fino alla scomparsa totale. “L’ideale per chi soffre i capricci del clima”, conclude Maracchi, “sarebbe tenere la valigia sempre pronta. Per scappare quando arriva il temporale o non appena due rondini annunciano la primavera”.

Tag:
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

www.agroxy.com/prodat/soja-154/krymskaya-obl

подробнее lab-ivf.com

еще по теме etalon.com.ua
}