• Sii sano

15.799 visite

Mal di gola? Prova con il tea tree oil

Antisettico e antinfiammatorio, è un olio essenziale molto efficace ai primi sintomi di faringite o laringite

Se siete fan dei rimedi naturali, contro alcuni tra i più tipici malanni invernali – mal di gola da faringite o laringite, per esempio – potete trovare un valido alleato nel tea tree oil, l´olio essenziale di Melaleuca, alternifolia. Come spiega il dottor Luca Avoledo, naturopata, "il tea tree oil è l´olio essenziale estratto dall´albero del tè (il cui nome scientifico è Melaleuca alternifolia), una piante sempreverde originaria dell´Australia, che, a dispetto delle apparenze, non ha niente a che fare con la diffusissima bevanda". Il nome scientifico del tè tradizionale, come lo conosciamo tutti, è Camelia sinensis).

Le sue proprietà
"Dalle foglie e dai rametti dell´albero del tè si estrae un olio essenziale dall´odore che ricorda vagamente la canfora: il tea tree oil, appunto, uno degli oli essenziali più noti e studiati al mondo", continua il dottor Avoledo. È un preparato che ha proprietà antisettiche, antibatteriche, antimicotiche e anche antinfiammatorie confermate dalla ricerca scientifica, "che si esplicano sia nell´uso esterno che per via orale". Tutte proprietà che ne fanno un ottimo presidio naturale contro virus, batteri, funghi e infezioni da questi provocati.

Contro il mal di gola
"Nel mal di gola e negli altri disturbi infettivi dell´albero respiratorio (raffreddore, bronchite, sinusite, otite)", continua il dottor Avoledo, "il dosaggio standard del tea tree oil è di 3 gocce 3 volte al giorno, che è preferibile diluire nei grassi, ad esempio un cucchiaio di olio extravergine di oliva, o anche in un cucchiaino di miele".
In alternativa, vanno bene anche i gargarismi, 3 volte al giorno: "Ma in questo caso, meglio usare 5 gocce di Melaleuca alternifolia diluite in mezzo bicchiere d´acqua".
Importante: il tea tree oil agisce meglio se assunto ai primi sintomi di un disturbo.

Le precauzioni
Il tea tree oil non ha controindicazioni, non si conoscono sue interazioni con farmaci, ma come per tutti gli oli essenziali l´uso interno deve essere molto prudente: ai dosaggi consigliati, per brevi periodi e mai nei bambini. Anche se in misura assai meno frequente, rispetto a quanto accade con altri oli essenziali, in alcuni soggetti allergici il tea tree oil può provocare una reazione: "Per evitare problemi, dunque, la prima volta che si assume, varrebbe la pena fare una prova versandone una sola goccia nell´incavo del braccio", conclude il dottor Avoledo.

Redazione Staibene

https://apach.com.ua

babyforyou.org

www.xn----htbbbqamuljibcwx0bn.com
}