• Sii sano

1.001 visite

L’esperta: “Le malattie della mano colpiscono le donne”

Colpiscono soprattutto le donne, ma questo non significa che gli uomini ne siano completamente immuni (anzi). Però è interessante come le patologie della mano prediligano il sesso femminile. Per le ragioni più varie. Di questo e delle altre caratteristiche dei problemi collegati alle estremità superiori del nostro corpo, parliamo con la dottoressa Alessia Pagnotta, ortopedico e dirigente medico presso il Servizio di chirurgia della mano, microchirurgia e dell´arto auperiore presso l´Ospedale israelitico di Roma.

In che misura le donne soffrono di questi problemi più degli uomini?
Le posso citare giusto qualche numero, per avere un´idea delle proporzioni del problema: le donne soffrono di sindrome del tunnel carpale sei volte più degli uomini; nel caso della malattia De Quervain, il rapporto è di cinque a uno. E sono soltanto due esempi.

Qual è la causa di questo sbilanciamento tra i sessi?
La colpa, molto spesso, è degli ormoni: durante e dopo la gravidanza (ma anche in menopausa) l’organismo femminile si modifica e rende il terreno fertile per i problemi alla mano.

Possibile sia solo colpa degli ormoni?
Non soltanto quelli, certo. Le patologie della mano possono dipendere anche da altri fattori: il tipo di lavoro, la postura che si assume, il modo in cui si dorme…

Come si capisce se veniamo colpiti da una patologia della mano?
Cominciano quasi tutte nello stesso modo: doloretti, formicolii, addormentamenti. Ma possono essere anche molto diversi tra loro, riguardare tendini o nervi, e quindi nascondere problemi che non bisogna sottovalutare. Perché se presi in tempo, talvolta possono anche rientrare; se trascurati, ti obbligano all’intervento chirurgico.

(Valentino Maimone)

Redazione Staibene

уборка паркинга цена

www.buysteroids.in.ua/poslekursovaya-terapiya/clomed.html

www.cleansale.kiev.ua/daily-housekeeping
}