• Sii sano

750 visite

Come si previene la meningite

Ci sono essenzialmente due modi per prevenire la meningite:

  • con la vaccinazione
  • con una veloce identificazione dei casi e la profilassi antibiotica di tutti coloro che sono stati a contatto con il malato.

Ad oggi i vaccini disponibili sono tre:

  1. vaccino contro l’Emofilo
  2. vaccino coniugato eptavalente contro lo Pneumococco. Questo vaccino è fortemente raccomandato nei bambini di età inferiore a 5 anni affetti da: malattie broncopolmonari croniche, cardiopatie importanti, disturbi delle difese immunitarie, neoplasie, anemie congenite, malattie che richiedano terapie a lungo termine con acido acetilsalicilico o con farmaci che abbassano le difese immunitarie, assenza di milza, diabete, malattie renali croniche.
    Il vaccino è raccomandato anche a tutti i bambini di età inferiore a due anni, soprattutto se frequentano l´asilo nido. E´ possibile vaccinare i bambini a partire dal secondo mese di vita, tale vaccino è infatti in grado di indurre una buona risposta anticorpale a partire dal terzo mese di vita.
  3. Il vaccino contro il Meningococco di tipo C, da tempo disponibile in Italia è raccomandato nei soggetti a elevato rischio e in base a specifici programmi regionali. E´ possibile vaccinare bambini dopo il secondo mese di vita, tale vaccino è infatti in grado di indurre una buona risposta anticorpale a partire dal terzo mese di vita.

In caso di focolai epidemici da meningococco C, le attuali raccomandazioni internazionali indicano l’opportunità di introdurre la vaccinazione su larga scala nell’area geografica interessata quando l’incidenza è superiore a 10 casi per 100.000 abitanti nell’arco di tre mesi. Per prevenire e contenere la meningite da gruppo "C", ci si affida al vaccino coniugato.
L´infezione è presente nella gola di persone asintomatiche, i portatori sani, in oltre il 10% della popolazione generale.
La disinfestazione ambientale non è richiesta perché il meningococco C non permane nell’ambiente; non ci sono motivi, quindi, per la chiusura di scuole, asili o altri ambienti comunitari dove abbia soggiornato una persona malata.

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

biceps-ua.com

www.xn--80adrlof.net

www.xn--80adrlof.net
}